Emergenza sanitaria e apprendimento scolastico a distanza, sinergia tra l'IC ''Bosco Lucarelli'' e l'Arma dei Carabinieri Cronaca

La situazione di disagio nel mondo della scuola, scaturita dalla nuova ondata di contagi su tutto il territorio nazionale e campano in particolare, ha imposto la chiusura degli istituti scolastici di scuola secondaria.

A questo proposito, come qualche mese fa, per soddisfare le esigenze di apprendimento degli studenti, l’Istituto Comprensivo Bosco Lucarelli di Benevento, nell’ottica della diffusione di strumenti digitali per il corretto funzionamento della didattica a distanza da parte del MIUR, ha rinnovato la consegna di altri 40 tablet a personale dell’Arma dei Carabinieri della Stazione di Benevento per le operazioni di recapito alle famiglie che ne hanno fatto richiesta.

L’iniziativa è stata guidata dal direttore dei Servizi Generali e di Amministrazione Lucia Belperio, mentre la dirigente scolastica Silvia Vinciguerra insieme al comandante della Stazione, luogotenente Mario Diario hanno coordinato tutti gli interventi consentendo ai ragazzi maggiormente in difficoltà di poter svolgere con più serenità l’apprendimento della didattica a distanza, in questo nuovo periodo di forti incertezze e di assoluta urgenza epidemiologica.