Il Presidio ''Sant'Alfonso Maria de' Liguori'' non solo non si tocca, ma sarà oggetto di potenziamento Cronaca

In riferimento a notizie circolate e del tutto inesatte relative al Presidio Ospedaliero di Sant’Agata de’ Goti, la Direzione Generale, al fine di evitare ogni strumentalizzazione, quanto mai grave e fuorviante in un tempo segnato da una pandemia e da un conseguente diffuso stato di apprensione, ricorda che con la Delibera n. 678 del 28.10.2020 è stato adottato il nuovo Atto Aziendale, col quale, dando attuazione al DCA n. 41 del 09.05.2019, è stata prevista la rimodulazione del nosocomio saticulano nel verso dell’incremento dell’offerta sanitaria a vantaggio dell’utenza che vi afferisce ed a supporto delle attività del Presidio Ospedaliero “G. Rummo” di Benevento.

Il Presidio “Sant’Alfonso Maria de’ Liguori”, non solo non si tocca, ma, appena approvato il predetto Atto Aziendale dalla Regione Campania, sarà oggetto di potenziamento.

Si confida, pertanto, nel coinvolgimento costruttivo di tutti coloro che hanno a cuore la struttura sanitaria di Sant’Agata de’ Goti.