MORCONE - Arrestati due giovani di origine tunisina per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti Cronaca

Nella giornata di ieri i carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita hanno svolto un articolato servizio di controllo del territorio volto al contrasto ed all’uso di sostanze stupefacenti. In particolare, i militari della Stazione di Morcone hanno tratto in arresto due cittadini, poco più che maggiorenni, di origine tunisina, entrambi conviventi nel centro cittadino. Controllati a piedi, uno dei due è stato trovato in possesso di 10 grammi di eroina, 7,5 di cocaina, 71 di hashish, nonché della somma di 55,00 euro in contanti.

Da una successiva perquisizione domiciliare, invece, nella camera da letto del secondo, sono stati rinvenuti 1 grammo di eroina suddivisa in tre dosi, un bilancino di precisione, un coltello senza manico, due rotoli di cellophane ed un piatto usato per tagliare la sostanza stupefacente, nonché la somma di 250,00 euro, suddivisi in banconote di vario taglio, provento di spaccio.

Lo stupefacente e tutti gli oggetti rinvenuti sono stati sequestrati, mentre il denaro, dopo il sequestro, è stato depositato su un libretto postale dedicato. Gli arrestati, dopo le previste formalità di rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, come disposto dal pubblico ministero di turno della Procura della Repubblica di Benevento.