PANNARANO - Forzano posto di blocco su moto da cross e investono il comandante dei carabinieri Cronaca

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Montesarchio, a seguito di un servizio di controllo del territorio in area ricadente nel Parco Regionale del Partenio in agro del Comune di Pannarano, nella tarda mattinata hanno individuato un gruppo di motociclisti con moto da cross, i quali transitavano su un sentiero di montagna sprovvisti di targhe e di qualsiasi dispositivo di riconoscimento.

Intimato l’alt, i motociclisti forzando il controllo imposto e senza indugiare sono fuggiti al di fuori dei sentieri sulla strada principale, facendo in tal modo perdere le loro tracce.

I crabinieri immediatamente, avvalendosi dell’auto di servizio, hanno iniziato la ricerca dei tre lungo la strada principale e dopo qualche minuto ne hanno intercettato due, di cui uno è riuscito nuovamente a fuggire in moto, mentre l’altro è rimasto bloccato sul sentiero a causa del fango.

Il comandante la Stazione ha scattato delle fotografie ed ha raggiunto a piedi uno dei motociclisti, rimasto bloccato a causa del fango con la moto spenta. Quest’ultimo è riuscito a riavviare il motore ed ha investito rovinosamente il comandante che è caduto in una ripida scarpata rotolando per decine di metri lungo il pendio, raggiungendo il ciglio della strada.

Soccorso prontamente dai colleghi, è stato accompagnato al Pronto Soccorso dell’Ospedale “S. Alfonso Maria de’ Liguori” di Sant’Agata de’ Goti per le cure del caso. Successivamente è sttao dimesso con una prognosi di 15 giorni, per aver riportato escoriazioni, contusioni ed ematomi.