Partito il nuovo piano della Polizia Municipale di Benevento. Mastella: ''Controlli più rigorosi e intensi in città'' Cronaca

E’ partito oggi il nuovo piano di controllo del territorio della Polizia Municipale finalizzato al rispetto delle misure di contenimento della diffusione del Covid-19.

Il piano, concordato ieri nell’ambito di un incontro convocato dal sindaco Clemente Mastella, prevede la ripartizione del territorio in quattro aree presidiate ognuna da una pattuglia, oltre all’area delle contrade che sarà affidata invece alla pattuglia di pronto intervento.

Ecco di seguito la nuovo ripartizione del territorio:

zona Alta (Mellusi, Atlantici, Pacevecchia, Moro, Risorgimento, Nenni, Capodimonte e zone limitrofe);

zona Centro (Garibaldi, Rettori, Pomerio, Posilipo, Torre della Catena, Porta Rufina, Poste, Puglie e limitrofe);

zona Libertà (Napoli, Epitaffio, ponte fiume Sabato, S. Colomba, Rotonda Atleti e limitrofi);

zona bassa Stazione (Principe di Napoli, Colonna, rotonda dei Pentri, Grimoaldo Re, ponte fiume Calore e limitrofe).

In base al nuovo piano, quindi, saranno operative almeno 5 pattuglie della Polizia Municipale sia nel turno mattutino che in quello pomeridiano, mentre nelle ore serali (ore 21/24) saranno comunque operative almeno due pattuglie.

Il sindaco Mastella, contestualmente all’avvio del piano, ha anche emanato una direttiva che invita la Polizia Municipale:

a intensificare ulteriormente i servizi di vigilanza sul territorio con incremento di pattuglie mobili e istituzione di posti di blocco anche ai principali varchi di ingresso della città;

ad effettuare rigorosissimi e puntuali controlli su autoveicoli in circolazione e persone a piedi con esatta verifica delle motivazioni che ne consentono o meno la presenza sul territorio, sanzionando secondo legge i comportamenti non rispettosi delle prescrizioni imposte a tutela della salute pubblica.