Spacciò droga in Sicilia tra il 2016 e il 2017: condannato 35enne beneventano. Dovrà scontare 8 anni e 8 mesi Cronaca

A seguito dell’emissione da parte del Tribunale ordinario di Termini Imerese - Ufficio Esecuzioni Penali - dell’ordine di esecuzione per la carcerazione a carico di B.S. - trentacinquenne beneventano, gli agenti della Squadra Mobile del capoluogo sannita si sono attivati in approfondite ed estese ricerche finalizzate alla cattura del soggetto.

Nella tarda serata di ieri il 35enne è stato rintracciato nel comune di San Giorgio del Sannio e tratto in arresto in esecuzione del provvedimento in argomento, al fine di espiare la pena della reclusione per la durata di 8 anni e 8 mesi, nonché il pagamento della multa di 38.518,44 euro, a seguito di sentenza di condanna definitiva risalente al 2020, per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti commesso tra maggio 2016 e marzo 2017 in Cefalù e Palermo.

Dopo gli adempimenti di rito, B.S. è stato associato alla locale Casa Circondariale.