Assegnatari via Saragat, Chiusolo: ''Il Comune con le famiglie lungo tutto il percorso che porterà alla definizione degli atti'' Enti

L’assessore all’Urbanistica, Molly Chiusolo, ha rilasciato questa mattina la seguente dichiarazione: “Nella qualità di delegata ai rapporti con l’Acer, ritengo opportuno rassicurare gli assegnatari di via Saragat che la data fissata per la stipula dei primi dieci atti pubblici è stata rinviata di qualche giorno, per esplicita richiesta del notaio incaricato.

Infatti, è risultato necessario ultimare le verifiche relative al frazionamento del mutuo contratto con BNL ed alla successiva cessione del relativo credito in favore della SGB, per individuare con precisione il soggetto che dovrà provvedere alla cancellazione dell’ipoteca accesa sull’immobile. Pertanto, trattandosi di una situazione complessa e protrattasi per 20 anni, il notaio ha ritenuto giusto approfondire ogni dettaglio, nell’esclusivo interesse degli assegnatari.

Mi preme precisare che esattamente come anticipato, il Comune accompagnerà le famiglie lungo tutto il percorso che porterà alla definizione degli atti ed alle successive fasi vigilando affinché tutto proceda senza difficoltà per le stesse.

L’attenzione dell’Amministrazione resta alta su ogni aspetto che riguarda la qualità abitativa dei cittadini assegnatari, come testimoniato dal tempestivo intervento di rimozione delle parti di cappotto termico distaccatesi per le avverse condizioni meteorologiche degli scorsi giorni. Su precisa sollecitazione, infatti, l’Acer ha incaricato la ditta EDIL AN.PA per la messa in sicurezza degli elementi di facciata degli edifici di via Saragat i cui lavori inizieranno la prossima settimana”.