Banda ultralarga: collegate anche le contrade Olivola e Torrepalazzo Enti

Sono terminati i lavori finalizzati alla realizzazione dell’infrastruttura pubblica a banda ultralarga nelle aree industriali della città di Benevento. A darne notizia sono il sindaco Clemente Mastella e l’assessora all’Innovazione Tecnologica, Maria Carmela Mignone, che spiegano:

L’opera ha riguardato nello specifico il collegamento in fibra ottica FTTH (velocità di connessione 1 Gigabit al secondo e latenza inferiore ai 5 millisecondi) di circa 200 unità immobiliari ubicate soprattutto nell’area industriale di contrada Olivola e in parte della contrada Torrepalazzo. Il servizio verrà reso disponibile all’utenza nelle prossime settimane. L’intervento destinato alle cosiddette aree bianche della città - e cioè a quelle aree finora prive di connettività a banda ultralarga e per le quali nessun operatore privato aveva dichiarato interesse a investire in sede di consultazione ministeriale - si somma ai lavori che Open Fiber sta realizzando in gran parte della città nell’ambito del Piano BUL varato dal Governo. Lavori che hanno consentito la copertura, al momento, di oltre 17.000 unità immobiliari. A tal proposito va dunque evidenziato che fondamentale per la realizzazione dei due progetti, l’uno pubblico e l’altro privato, è stato soprattutto il ruolo svolto nei mesi scorsi dall’Amministrazione comunale, che com’è noto ha prontamente sottoscritto delle convenzioni con Infratel e Open Fiber al fine di facilitare l’esecuzione, armonizzare i due interventi e consentire quindi alla città di Benevento di dotarsi di una rete di telecomunicazioni all’avanguardia a livello nazionale”.