Conferenza stampa web in air su donne e denaro nel Sannio Enti

Il 10 giugno 2021, alle ore 10.00 si svolgerà sulla piattaforma Zoom la conferenza stampa web in air, promossa dal presidente della Provincia Antonio Di Maria, dalla consigliera di Parità effettiva Rocchina Staiano, dalla Camera del Lavoro Cgil di Benevento Luciano Valle e dalla Fisac Cgil Benevento Vincenzo Perrotti, riguardante la presentazione del questionario, con relativa ricerca, sulle “Donne e Denaro: indagine sulla formazione economica e finanziaria delle Donne nella Provincia di Benevento”.

Alla conferenza parteciperanno:

Antonio Di Maria, presidente della Provincia di Benevento;

Maria Luisa Dovetto, segretario generale della Provincia di Benevento;

Luciano Valle, segretario generale CdL Cgil Benevento;

Vincenzo Perrotti, segretario generale Fisac-Cgil Benevento;

Rocchina Staiano, consigliera di Parità della Provincia di Benevento;

Chiara Beatrice, dipartimento politiche di genere Cgil Benevento.

Lo scopo della conferenza stampa è quello di presentare il questionario, che può essere compilato telematicamente, in quanto parte dal presupposto che sempre di più, le donne rischiano di allontanarsi dalla gestione del denaro: a partire dalla pandemia, nel nostro paese hanno perso il lavoro 800.000 persone, di cui 447.000 donne. A ciò si aggiunga che, nell’ultimo anno, in Italia si sono dimesse 37.000 neo-mamme (a fronte di 14.000 neo-papà). Ma questi dati, che sono più recenti, vanno ad innestarsi su una tendenza ormai consolidata nel nostro paese. Nel 2019, ovvero prima della pandemia, l’Istat fotografava questa situazione: le donne in Italia guadagnano circa 3.000 euro in meno all’anno in media rispetto ai colleghi maschi, a parità di posizione lavorativa. Inoltre, guadagnano di meno anche perché in misura maggiore rispetto agli uomini richiedono il part-time, che riguarda appunto le donne per il 73,2% (ed è involontario nel 60,4% dei casi). Di conseguenza, il reddito medio delle donne italiane è il 59,6% di quello degli uomini. Con effetti a lungo termine: le pensioni delle donne italiane sono il 36% inferiori rispetto a quelle degli uomini.

Di seguito il link per la conferenza stampa:

https://us02web.zoom.us/j/7719194579?pwd=cVpFTWUrL05jSnl4bnBhR21XVGdaUT09