Emergenza Coronavirus, l'assessore Mignone incontra le associazioni agricole ed assicura l'impegno dell'Amministrazione Enti

L’assessore all’Agricoltura del Comune di Benevento, Maria Carmela Mignone, d’intesa con il sindaco Clemente Mastella, ha incontrato i rappresentanti delle varie associazioni di categoria del settore agricolo per fare il punto sugli effetti che l’emergenza Coronavirus sta avendo sul comparto agricolo cittadino.

Nel corso dei vari incontri è emersa la necessità di mettere in campo misure straordinarie che consentano di ridurre l’impatto negativo della crisi in atto, ed in particolare: destinazione di maggiori risorse e ammortizzatori speciali in deroga; congelamento per i prossimi 6 mesi di tasse, tributi statali, regionali e comunali con pagamenti a partire dal 2021; abolizione delle sanzioni per tutto il 2020 dei versamenti tardivi; sospensione contributi del versamento dei contributi previdenziali; estensione della cassa integrazione in deroga a tutte le aziende; accelerazione dei pagamenti e delle erogazioni da parte della Pubblica Amministrazione; moratoria per mutui e finanziamenti concessi dagli istituti bancari; accesso facilitato al fondo di garanzia delle PMI; accesso agevolato al credito bancario; rinvio della scadenza del versamento IVA del 16 marzo; agevolazione della vendita diretta dei prodotti agricoli; estensione a tutto il territorio nazionale delle misure messe in campo per le cosiddette “zone rosse”.

L’assessore Mignone ha condiviso le preoccupazioni espresse dai rappresentanti delle varie associazioni di categoria ed ha assicurato l’impegno del sindaco Clemente Mastella e dell’Amministrazione comunale a varare misure idonee per quanto di propria competenza e di farsi portavoce delle suddette istanze presso il Governo centrale e regionale.