La Regione Campania approva progetti della Provincia di Benevento per l'edilizia scolastica per 9,8 milioni di euro Enti

La Regione Campania ha approvato quattro richieste di finanziamento per interventi di edilizia scolastica presentate dalla Provincia di Benevento, mobilitando risorse finanziarie per complessivi circa 9,8 milioni di euro.

Il provvedimento regionale, a completamento dell’istruttoria svolta dalla Direzione regionale per l’Istruzione, si inserisce nel Programma nazionale in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018/2020 varato con Decreto del Ministro dell’economia e dell’Istruzione.

I progetti della Provincia di Benevento approvati dalla Regione sono i seguenti:

1) Istituto di Istruzione “Aldo Moro” di Montesarchio, per l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico per 3.103.675,00 euro;

2) Convitto Nazionale “Pietro Giannone” di Benevento per il restauro ed il miglioramento sismico per 2.000.000,00 di euro;

3) Liceo Classico “Pietro Giannone” di Benevento per il miglioramento sismico, l’adeguamento impiantistico e la messa in sicurezza per 2.874.311, 00 euro;

4) Istituto Superiore “Enrico Medi” di San Bartolomeo in Galdo per la sostituzione mediante demolizione e ricostruzione dell’edificio per 2.000.000,00 di euro: per quest’ultimo intervento la Presidenza della Provincia, considerando il fatto che lo stesso Istituto è destinatario anche di un finanziamento analogo da parte del Ministero concesso nei giorni scorsi, si riserva di individuare un altro edificio scolastico del patrimonio immobiliare dell’Ente sul quale rimodulare i Piani già approvati.

Il presidente dell provincia Antonio Di Maria ha espresso la propria soddisfazione per la decisione della Regione Campania, che ha ringraziato per aver tenuto in considerazione le esigenze del Sannio: «Stiamo portando a compimento un programma completo per la ristrutturazione e la riqualificazione delle strutture edilizie scolastiche gestite dalla Provincia, intercettando tutte le risorse finanziarie messe a disposizione degli enti locali per garantire le migliori dotazioni logistiche per studenti e docenti. Il Settore Tecnico in questo contesto della Provincia sta facendo un ottimo lavoro rispondendo puntualmente ai nostri indirizzi. In breve tempo, le nostre Scuole cambieranno volto».