Mancata partecipazione di Mastella alla marcia promossa da Libera. ''Sono dispiaciuto'' Enti

In relazione alla mancata partecipazione del sindaco Clemente Mastella alla marcia promossa ieri sera dall’associazione LIBERA si precisa che il primo cittadino non ha potuto presenziare all’iniziativa a causa della laringite e conseguente afonia da cui è affetto in queste ore. Il sindaco Mastella ha comunque seguito con grande attenzione l’iniziativa condividendone a pieno le finalità.

Iniziative a favore della legalità, come quella promossa dall’associazione LIBERA al rione Libertà, rappresentano la risposta migliore alle minacce di infiltrazione malavitosa in atto e servono a tener alta la guardia nei confronti di un fenomeno che necessita di essere contrastato fortemente sia sul piano istituzionale che civile. Per questo motivo mi spiace non aver potuto partecipare, anche perché sono un convinto sostenitore delle azioni a favore della legalità e contro la corruzione messe in campo in questi anni dall’associazione fondata da don Ciotti, a cui va il merito di aver contribuito con rigorosa fermezza a contrastare tutte le forme di illegalità. Rappresenta, inoltre, un segnale importantissimo anche la volontà di riappropriarsi degli spazi di aggregazione e di contrastare il fenomeno del vandalismo che è emersa nel corso della manifestazione tenutasi ieri sera al rione Libertà. Non basta, infatti, l’azione di contrasto messa atto dalle istituzioni se quest’ultima non è affiancata anche dall’impegno attivo e vigile dei cittadini. Per questo motivo rinnovo il mio apprezzamento per l’iniziativa promossa da LIBERA e mi auguro che sia solo l’inizio di un nuovo percorso a difesa della legalità che veda impegnati, fianco a fianco, istituzioni e cittadini”.