Palazzo Mosti, deliberato atto per procedere alla trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà Enti

Nella giornata odierna la Giunta comunale ha deliberato un atto di indirizzo che finalmente aggiunge un decisivo tassello per consentire a numerosi cittadini di poter procedere alla trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà”. Lo comunica l’assessore all’Urbanistica, Raffaele Romano.

Ed infatti - spiega -, in molti casi, le pratiche presentate non potevano essere concluse per l’assenza di documentazione dalla quale si potesse ricavare l’esatta quantificazione delle spese sostenute per le opere di urbanizzazione eseguite. Con la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà l’assegnatario diventa, dunque, proprietario a tutti gli effetti, con l’ulteriore positivo effetto di liberalizzare il mercato di questo tipo di edilizia.

Un risultato importante e significativo per la città - conclude Romano - perché frutto di un lungo e complesso lavoro portato avanti dall’intera Amministrazione e che ha visto particolarmente impegnati il mio predecessore Antonio Reale, il dirigente del Settore, Antonio Iadicicco, ed il presidente della Commissione Urbanistica, Molly Chiusolo, ai quali va il mio ringraziamento”.