Provincia di Benevento, provvedimenti per opere pubbliche stradali Enti

Il presidente facente funzioni della Provincia di Benevento, Nino Lombardi, ha approvato il programma di riparto annuale delle risorse finanziarie concesse con Decreto Interministeriale n. 394 del 13 ottobre 2021 per l’area sperimentale Titerno-Tammaro, una delle quattro della Campania del Programma Strategia Nazionale per le Aree Interne.

La deliberazione di Lombardi fa seguito alle conclusioni di una Assemblea dei Sindaci svoltasi nel mese di dicembre scorso presso la Sala Consiliare della Rocca dei Rettori ed alla conseguente relazione del Settore Tecnico. La Provincia è affidataria della somma di oltre 6,2 milioni di euro per gli anni dal 2021 al 2026 destinare le risorse per il miglioramento della viabilità di accesso al territorio dell’area sperimentale stessa.

Il provvedimento del presidente Lombardi, inviato al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, prevede il seguente riparto annuale della somma complessivamente concessa:

â–ª per il 2021: € 413.000,00;

â–ª per il 2022: € 1.033.000,00;

â–ª per il 2023: € 620.000,00;

â–ª per il 2024: € 1.033.000,00;

â–ª per il 2025: € 2.066.000,00;

â–ª per il 2026: € 1.033.000,00.

I Comuni interessati al programma sono: Amorosi, Campolattaro, Castelpagano, Castelvenere, Cerreto Sannita, Circello, Colle Sannita, Cusano Mutri, Faicchio, Fragneto l’Abate, Fragneto Monforte, Guardia Sanframondi, Morcone, Pietraroja, Pontelandolfo, Puglianello, San Lorenzello, San Lorenzo Maggiore, San Lupo, San Salvatore Telesino, Santa Croce del Sannio, Sassinoro, Solopaca, Telese Terme.

Lombardi, ricordato che l’area pilota Sannio Smart Land nasce nel 2014 su proposta del sindaco referente di Santa Croce del Sannio, Antonio Di Maria, ha sottolineato che la Provincia è indicato soggetto attuatore dal Decreto Interministeriale, sottoscritto dai Ministri delle Infrastrutture, per il Sud e la Coesione Territoriale e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Lombardi ha sottolineato la necessità di cogliere al più presto l’obiettivo di questo pluriennale impegno per la viabilità di accesso ai Comuni dell’area Titerno-Tammaro.

Sarebbe incongruo - ha aggiunto Lombardi in una dichiarazione - anche solo ipotizzare strategie di sviluppo dell’area se poi la stessa risulta non raggiungibile agevolmente e in sicurezza. Da qui il provvedimento approvato su conforme parere del Settore Tecnico. La programmazione degli interventi per una migliore accessibilità al territorio dell’area sperimentale Titerno-Tammaro, ha spiegato ancora Lombardi, si inserisce nel contesto della Programmazione dei lavori pubblici della Provincia, mentre continua peraltro il lavoro per il Contratto Istituzionale di Sviluppo nel contesto del Piano Nazionale di Resilienza e Rinascita”.

Con altri provvedimenti, Lombardi ha approvato:

â–ª il programma di 200mila euro per la manutenzione ordinaria, straordinaria e risanamento piano viabile lungo le strade del comparto n. 4 “Volturno-Telesino”;

â–ª il programma di realizzazione di una rotatoria sulla Strada provinciale n. 18 in località Pastene in territorio di Sant’Angelo a Cupolo all’incrocio tra le Strade provinciali n. 17 e 18 per un importo di 150mila euro;

â–ª il progetto di fattibilità tecnica ed economica per l’importo complessivo di 45.000,00 euro per lavori di manutenzione straordinaria della S.p. n. 119 nel comune di Limatola.

Infine, con ordinanza dirigenziale, è stato disposto un doppio limite di velocità sulla Strada provinciale ex Statale 212 di collegamento con la S.S.369 e cioè: di 40 Km/h dall'altezza della rotonda di c/da Mosti per le progressive chilometriche da 6+150 a 15+600, nonché di 30 Km/h per le progressive chilometriche 15+600 a 25+245.