Regione Campania, al tavolo delle Autonomie Locali si è discusso delle problematiche per l'attuazione del PNRR Enti

Si è riunito ieri a Napoli, presso la sala Nassirya del Consiglio regionale, il tavolo istituzionale delle Autonomie Locali convocato dal presidente della Prima Commissione Permanente Affari Istituzionali della Regione Campania, Peppe Sommese.

Ai lavori hanno partecipato il presidente di ANPCI Campania, Zaccaria Spina, ed il vice presidente nazionale, Arturo Manera, unitamente alle rappresentanze di tutte le associazioni rappresentative degli Enti Locali ed ai Comuni capoluogo della Campania.

“Valutiamo sempre positivamente le iniziative tese al confronto e concertazione come queste intraprese dal presidente Peppe Sommese”, dichiarano i due esponenti ANPCI, Zaccaria Spina e Arturo Manera, a margine dell’incontro.

“Nella situazione attuale in cui il Consiglio delle Autonomie Locali (CAL) della Regione Campania non è costituito e la Conferenza permanente Regione ed Autonomie Locali viene attivata solo di rado, sono pochissime - proseguono - le occasioni di confronto con le associazioni rappresentative degli Enti Locali. I temi dell’incontro sono stati particolarmente importanti perché non si può rischiare di vedere vanificati gli sforzi ed aspettative delle popolazioni per gli effetti e ricadute di una corretta gestione dei fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)”.

Il tavolo istituzionale delle Autonomie Locali ha, difatti, discusso delle problematiche e criticità per l’attuazione del PNRR, del fabbisogno e reclutamento del personale negli enti locali, nonché della rimodulazione, da parte della Giunta regionale, delle somme impegnate per il programma di promozione turistica (POC).

In particolare, tra le altre cose, si è convenuto sulla opportunità di valorizzare il ruolo di Procida Capitale italiana della Cultura per il 2022.