Rocca dei Rettori, dalla Regione Campania via libera al tavolo tecnico sui rifiuti nel Sannio Enti

Questa mattina, prima di prendere parte al convegno sulla diga di Campolattaro al complesso di Sant’Agostino, il vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola si è recato alla Rocca dei Rettori per incontrare il capo staff del presidente della Provincia, Renato Parente.

I due hanno convenuto di istituire un tavolo di lavoro condiviso sulla questione rifiuti così come proposto dal presidente Di Maria e accolto e deliberato dal Consiglio provinciale nel corso dell'ultima seduta del 9 luglio scorso.

“Il presidente Bonavitacola - si legge in una nota della Rocca - ha accolto con favore l’idea della Provincia, che ha come riferimento un preciso deliberato di Consiglio provinciale, di istituire un tavolo di lavoro sui rifiuti in modo da recuperare un rapporto in sintesi con il territorio e mettere a fuoco tutte le problematiche che attengono al sistema del ciclo integrato dei rifiuti nel Sannio sia per quanto riguarda l’impiantistica che per quanto riguarda il sistema di governance. Il tavolo consentirà di avvicinare e rafforzare il rapporto Regione-territorio con la Provincia che sarà l’ente di raccordo. In questo modo sarà possibile discutere di tutte le questioni tecniche che attengono i rifiuti, attualizzarle ed affrontarle individuando la soluzione immediata e più performante possibile”.

“Sulla istituzione del tavolo - conclude la nota - c’è piena convergenza con il vicepresidente Bonavitacola. A breve, dunque, la delibera di Consiglio sarà concretizzata con il coinvolgimento di tutti gli attori del territorio: l’Ente d’Ambito che è espressione della legge regionale, la Samte che è la società provinciale, il Comune capoluogo e la Provincia”.

Presente allincontro anche il direttore generale della Provincia, Nicola Boccalone.