SAN LORENZELLO - Stipulato il contratto collettivo integrativo per i dipendenti del Comune anno 2021 Enti

Il sindaco del comune di San Lorenzello (Bn), Antimo Lavorgna, rende noto che è stato sottoscritto il Contratto collettivo integrativo per i dipendenti del comparto per l’anno 2021. Presenti per la parte pubblica il segretario comunale Sergio Fattore, e per la parte sindacale Raffaele Fonzo della Uil Fpl, Antonio Forgione e Giovanni Fato della Cisl Fp e Giancarlo Mongillo della Rsu Uil Fpl.

Il fondo disponibile per l’anno 2021 per la contrattazione collettiva integrativa, pari a 25.395,93 euro, è stato così ripartito:

1) indennità condizioni di lavoro (rischio, disagio, maneggio valori), pari a 4,00 euro per ogni giorno di effettivo servizio (tre unità) - 3.200,00 euro;

2) indennità per specifiche responsabilità/indennità polizia locale - 2.500,00 euro;

3) indennità per compiti di responsabilità ufficio anagrafe e protocollo (2 unità: con massimale 1.500,00 euro per cat. C e 1.000,00 euro per categoria B) - 2.500,00 euro;

4) indennità servizio esterno polizia locale (2 unità per 4,00 euro al giorno di effettivo servizio esterno) - 2.200,00 euro:

5) lavoro straordinario - 2.000,00 euro;

6) indennità turnazione ufficio polizia locale (da maggio 2021 per 2 unità) - 2.700,00 euro;

7) progressioni economiche orizzontali per l’anno 2021, effettuate in maniera selettiva per le categorie B, C e D pari a una unità per ogni categoria - 2.250,00 euro;

8) valutazione della performance collettiva e individuale ed eventuali progetti obiettivo - 8.045,00 euro.

Sono particolarmente contento per il risultato raggiunto - dichiara il sindaco Antimo Lavorgna -, anche perché mi dicono che siano i primi in provincia di Benevento ad aver stipulato il contratto. Sono certo che questa apertura da parte dell’Amministrazione nei confronti dei lavoratori sia di buon auspicio per un maggior impegno nell’interesse esclusivo dei cittadini laurentini”.