La pandemia non ferma la solidarietà, torna anche quest'anno la Giornata di Raccolta del Farmaco Eventi

Anche quest’anno, la GRF - Giornata di Raccolta del Farmaco, si farà. Durerà una settimana, da martedì 9 a lunedì 15 febbraio. Nelle oltre 5.000 farmacie che aderiscono in tutta Italia (riconoscibili perché espongono la locandina dell’iniziativa e il cui elenco è consultabile su www.bancofaramceutico.org), sarà chiesto ai cittadini di donare uno o più medicinali da banco per i bisognosi. I farmaci raccolti (541.175 nel 2020, pari a 4.072.346 euro) saranno consegnati a oltre 1.800 realtà assistenziali che si prendono cura delle persone indigenti, offrendo loro, gratuitamente, cure e medicinali. Si invitano i cittadini ad andare appositamente in farmacia per donare un farmaco.

A Benevento e provincia, la raccolta si svolgerà dal 9 al 15 febbraio prossimi in dodici farmacie:

Conte in via Croce Rossa a Benevento

Cusano in via Iadonisi a Vitulano

Del Grosso in via Perasso a Benevento

Italiano in via Napoli sempre a Benevento

Ievoli in via Roma a Sant’Agata de’ Goti

Igea al viale Mellusi a Benevento,

Mercaldo in via Napoli, sempre a Benevento

farmacia Papa in piazza Vittorio Veneto a Montesarchio

la Fatebenefratelli in viale Principe di Napoli a Benevento

farmacia San Diodato al viale Mellusi di Benevento

parafarmacia Cardone in via Dei Longobardi a Benevento

parafarmacia Cardone in viale Minieri a Telese Terme.

I volontari di Banco Farmaceutico saranno presenti sabato 13 febbraio 2021 fuori dalle farmacie per raccogliere i farmaci che consentiranno di donare quanto devoluto ad otto diverse realtà che operano sul territorio: le associazioni “Il Pozzo Di Giacobbe” e “Progetto Vita“ di Benevento, il comitato di Benevento della Croce Rossa Italiana, “Fraternita di Misericordia di Benevento, “Il Cireneo” di Sant’Agata de’ Goti, la Parrocchia dello Spirito Santo di Benevento, la Pubblica Assistenza della Protezione Civile Telesia di Telese Terme e la Casa Famiglia Neverland di Montesarchio.

La GRF si volge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio di Aifa e in collaborazione con Cdo Opere Sociali, Federfarma, Fofi, Federchimica Assosalute, Egualia - Industrie Farmaci Accessibili, Federsalus e BFResearch. Intesa Sanpaolo è Partner Istituzionale dell’iniziativa. La GRF è realizzata grazie all’importante contributo incondizionato di IBSA, Teva ed EG Stada Group, e al sostegno di DOC Generici, Zentiva, DHL Supply Chain e Piam Farmaceutici. La Giornata è supportata da Responsabilità Sociale Rai, Mediafriends, La7, Sky per il sociale, e Pubblicità Progresso.

L’iniziativa è possibile grazie al sostegno di oltre 17.000 farmacisti, titolari e non che, oltre ad ospitare la GRF, la sostengono con erogazioni liberali. Anche quest’anno, l’iniziativa sarà supportata da oltre 20.000 volontari.

Quest’anno, la GRF si farà non solo nonostante la pandemia, ma a motivo della pandemia: a causa della crisi economica innescata da quella sanitaria, tante persone hanno perso il lavoro, chiuso la propria attività o subito una riduzione del proprio reddito. Chi, poi, era già povero è stato spinto in una condizione di ulteriore marginalità.

Le difficoltà della pandemia non possono e non devono fermare la solidarietà - ha dichiarato in merito Antonella Castiello, coordinatrice Banco Farmaceutico Benevento -, anzi è proprio in questi momenti che il volontariato e l’altruismo in generale devono essere potenziati e dare il massimo. Il distanziamento sociale materiale non deve tradursi in aridità o indifferenza. Chi ha deve donare e chi non ha deve poter contare sulla solidarietà sociale. Vi aspettiamo dunque numerosi anche quest’anno”.