L'Università del Sannio e il Teatro San Carlo organizzano i Concerti nei Luoghi del Sapere Eventi

L’Università del Sannio e il Teatro di San Carlo organizzano i Concerti nei Luoghi del Sapere. Si parte mercoledì 23 settembre, nel Chiostro di Palazzo San Domenico, alle ore 18.30, con il Concerto per Quintetto d’Archi e Oboe del Teatro di San Carlo. L’evento è finanziato dalla Regione Campania in “Regione Lirica 2020”.

In programma esecuzioni di Mozart, Handel, Halvorsen, Paganini e Vivaldi. Suoneranno: ai violini Gabriele Pierannunzi e Loana Stratulat, alla viola Eduardo Pitone, al violoncello Pierluigi Sanarica, al contrabbasso Alessandro Mariani e all’oboe Domenico Sarcina.

L’evento è gratuito ed è aperto a tutti. Per ragioni di sicurezza e per garantire il distanziamento è necessaria la prenotazione dal sito web www.unisannio.it

L’invito a partecipare - ha dichiarato il rettore Gerardo Canfora - è rivolto principalmente ai giovani. Si tratta di eventi di grande qualità della tradizione musicale classica europea, con professionisti di alto profilo. Il nostro obiettivo è avvicinare i ragazzi alla comprensione del linguaggio musicale in tutte le sue forme, elemento indispensabile nel patrimonio culturale di ciascuno”.

PROGRAMMA

Wolfgang Amadeus Mozart

Quartetto in fa maggiore per oboe, violino, viola e violoncello, K. 370

George Frideric Handel / Johan Halvorsen

Passacaglia per violino e viola in sol minore

Niccolò Paganini

Le Streghe, Introduzione e tema con variazioni

da Il Noce di Benevento di Sussmayr

Niccolò Paganini

Mosè, Fantasia, Introduzione, Tema e Variazioni

sulla preghiera “Dal tuo stellato soglio”

dal Mosè in Egitto di Gioacchino Rossini

Antonio Vivaldi

Concerto per oboe, violini, viola e basso, RV 642