''Per l'uguaglianza'': l'8 marzo della CGIL di Benevento Eventi

La CGIL di Benevento quest’anno celebrerà la Giornata internazionale della donna con un ciclo di iniziative che impegnerà tutti i mercoledì del mese di marzo.

Il programma dell’8 marzo - messo a punto dalla Segreteria provinciale unitamente al Dipartimento delle politiche di genere e alla Scuola del Popolo della CGIL BN - si sviluppa su quattro iniziative che pongono la questione della rivendicazione della parità di genere mediante la denuncia delle distanze ancora in atto, ma anche mettendo in luce pezzi della storia delle lotte delle donne che sono vere e proprie pietre miliari dell’emancipazione femminile, come le lotte delle donne nel secondo dopoguerra.

Il 10 marzo “Lavoro, politica, istituzioni. Le Italiane dalla Costituente agli anni Settanta” di Rossella Del Prete, docente Unisannio di Storia economica, con presentazione di Mirella Bocchicchio, del dipartimento politiche di genere CGIL BN - e come le lotte delle donne della CGIL lungo il cammino dell’emancipazione.

Il 17 marzo “Non concessioni né privilegi, ma diritti. La lotta contro le disuguaglianze di genere delle donne della CGIL” di Ilaria Romeo, responsabile dell’Archivio storico CGIL, con presentazione di Chiara Beatrice del dipartimento politiche di genere CGIL BN.

La parte di denuncia si articola in due tavole rotonde, che aprono e chiudono il ciclo delle iniziative. La prima - il 3 marzo, “Donna e lavoro. Ma il Covid-19 è maschilista? La parità di genere serve al Paese” - proverà a leggere come la disparità di genere si è aggravata nei mesi della pandemia, anche nel Sannio e nell’intera regione Campania, e a ragionare su come ridurre le distanze intervenendo con il Piano nazionale di ripresa e resilienza. Parteciperanno la Segretaria Nazionale della CGIL, Tania Scacchetti; il Direttore dell’INPS di Benevento, Pio Di Domenico; Clementina Donisi per Confindustria Benevento e i Segretari generali CGIL Campania e Benevento, Nicola Ricci e Luciano Valle.

L’altra tavola rotonda il 24 marzo, “Pregiudizio contro le donne e discriminazione di genere” affronterà da più versanti la situazione discriminatoria nei confronti delle donne. Interverranno Susanna Camusso, responsabile politiche di genere CGIL; Paola Di Nicola, magistrata; Antonella Donatiello, psicologa coordinatrice del Centro Antiviolenza “Dillo a noi” di San Giorgio del Sannio; Rocchina Staiano, consigliera di parità Provincia di Benevento. Coordina Delia Maio, direttrice Patronato INCA, dipartimento politiche di genere CGIL BN.

Una “celebrazione” dell’8 marzo, quindi, di denuncia delle disuguaglianze di genere e di proposta per l’immediato futuro, ma anche di rafforzamento nella memoria di momenti decisivi nel cammino di liberazione della donna, nella convinzione che ricordare ciò che siamo stati serve per vedere più chiaramente il cammino da percorrere.

Tutte le iniziative saranno in videoconferenza in diretta sulla pagina FB della Cgil di Benevento alle ore 17.00.