Studi giuridici e mondo del lavoro: all'Unisannio incontro con Giovanni Farese, cofondatore e direttore generale di Webidoo Eventi

Il corso di laurea in Giurisprudenza e i corsi di laurea in Economia dell’Università degli Studi del Sannio, promuovono con il supporto dell’Associazione Alumni Unisannio la realizzazione di un ciclo di incontri denominato “Studi giuridici e mondo del lavoro: gli studenti incontrano le professioni”. Protagonisti saranno professionisti affermati o giovani professionisti in carriera che in modo tradizionale o innovativo sono riusciti a valorizzare il proprio percorso di studi nel mondo del lavoro.

Il ciclo di incontri mira a far conoscere agli studenti, attraverso le testimonianze dei singoli relatori i diversi sbocchi lavorativi offerti dalle lauree in materie giuridiche ed economiche, tenendo presenti sia le professioni tradizionali, sia le nuove professioni, sia le reinterpretazioni delle professioni tradizionali che utilizzano il mutato contesto socioeconomico e le possibilità offerte dalla sharing economy per raggiungere significativi successi professionali. Allo stesso tempo scopo degli incontri è chiarire agli studenti quali siano le modalità di accesso alle diverse professioni e quali competenze sono necessarie per ambire a ricoprire determinati ruoli, soffermandosi anche sulle competenze non acquisibili o non pienamente acquisibili in virtù della formazione universitaria (ad es. competenze linguistiche, conoscenze specifiche di discipline settoriali).

Gli eventi sono organizzati in forma di testimonianza per far affiorare, meglio oltre alle competenze,anche le caratteristiche caratteriali che hanno aiutato i protagonisti degli incontri ad emergere e ad affermarsi nel mondo del lavoro.

Il primo dei seminari previsti nell’ambito del ciclo di incontri per l’a.a. 2019/2020 si terrà il 31 ottobre 2019 alle 16.30 a Benevento, in via delle Puglie n.82, presso l’Aula Magna del DEMM e avrà come protagonista Giovanni Farese, laureato in Scienze giuridiche dell’Università del Sannio, cofondatore e direttore generale di Webidoo, azienda specializzata in Digital Transformation e Digital Marketing.

Il percorso di Farese è caratterizzato da una lunga esperienza nel settore delle telecomunicazioni: in qualità di direttore commerciale di CampaniacomSpA, entra a far parte del gruppo 3G SpA nel 2009 con il ruolo di direttore operation, coordinando importanti progetti per aziende primarie come Eni, Wind-Infostrada, Enel, TIM e Vodafone e nel 2015 entra in Axélero e ne diventa il direttore delle operations.

La solida esperienza manageriale, maturata in anni di lavoro all’interno di realtà variegate e ricoprendo differenti ruoli, che segue importanti studi post laurea, e la passione per le tecnologie lo portano alla creazione di un progetto imprenditoriale proprio dove mettere a frutto le proprio competenze nel settore che più lo appassiona: i servizi digitali al servizio delle imprese italiane e a fondare Webidoo, coronamento di un percorso versatile e fuori dagli schemi, guidato dal desiderio di “alzare l’asticella” per migliorarsi e affrontare sfide sempre nuove.

Webidoo fornisce a grandi aziende, alla PA ma soprattutto agli small business gli strumenti per cogliere le opportunità offerte dal mercato digitale. L’obiettivo principale di Webidoo è consentire anche alle piccole imprese che si trovano in aree periferiche di competere in un mercato globale grazie ai servizi digitali semplici e accessibili progettati e realizzati ad hoc. Con oltre 5.000 clienti, oggi il team è formato da oltre 200 persone tra dipendenti e consulenti digitali che tutti i giorni, nelle sedi di Milano, Torino e Roma, aiutano le PMI italiane ad ottenere importanti risultati con il web.

Giovanni Farese, racconterà la sua esperienza parlandone con il delegato del rettore dell’Università del Sannio all’internazionalizzazione Biagio Simonetti, con la delegata del direttore del DEMM all’Orientamento, Katia Fiorenza, con l’avvocato Ermelinda Vetrone, vicepresidente dell’associazione Alumni Unisannio e con Silvia di Virgilio, rappresentante degli studenti del DEMM. L’incontro sarà moderato dal professor Francesco Rota e sarà preceduto dai saluti del direttore del DEMM Giuseppe Marotta.