Umberto Galimberti e Paolo Crepet aprono il 6° Festival Filosofico del Sannio Eventi

Il 6° Festival Filosofico del Sannio, organizzato dall’Associazione culturale filosofica “Stregati da Sophia”, inizia con due incontri martedì 4 e mercoledì 5 febbraio 2020 presso il Teatro San Marco.

Il 4 febbraio alle ore 15.30 presso il Teatro San Marco la lectio Magistralis sarà affidata al prof. Umberto Galimberti che relazionerà sul tema: “La bellezza legge segreta della vita”.

La bellezza non si può definire, non si può chiudere in un concetto è qualcosa di immediato e sfugge a qualsiasi ragionamento. Il bello ci incanta, ci lascia in una situazione statica. La bellezza è senza concetto e senza scopo è come l’amore trafigge e dà senso alla vita. La bellezza è una giusta mescolanza di elementi che avviene secondo misura. La giusta misura è la condizione della felicità è vivere in modo armonico”.

Mercoledì 5 febbraio alle ore 15.00 presso il Teatro San Marco, secondo appuntamento del 6° Festival filosofico del Sannio.

Il prof. Paolo Crepet affronterà il tema “Armonia e libertà”.

Libertà è una parola bella e inquietante. Oggi si tende a sacrificare se stessi, la propria libertà per un progetto, per un fine che spesso non possiamo realizzare. La libertà è un progetto? E’ un sogno? E’ una chimera? La libertà e l’armonia si possono conciliare?”.