Comunali 2020: 6 conferme e 4 nuove fasce tricolore nel Sannio. Tutti i dati In primo piano

Partita chiusa per le 10 comunità sannite chiamate al voto nelle giornate di domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 per eleggere il nuovo sindaco e rinnovare il Consiglio comunale.

Tra conferme (6) e novità (4) vediamo qual è stato l’esito.

▪ CALVI

Riconferma per Armando Rocco con 839 preferenze (46,40%) e sette consiglieri eletti. Gli sfidanti Antonio Frusciante e Mario Mirra hanno ottenuto rispettivamente 548 voti (30,31%) e due seggi e 421 voti (23,29%) e un solo seggio.

Elettori: 2.587 - Votanti: 1.845 (71,32%) - Schede nulle: 29 - Schede bianche: 8 - Schede contestate: 0.

▪ CAMPOLI DEL MONTE TABURNO

Riconquista la fascia tricolore Nicola Tommaso Grasso a cui sono stati tributati 691 attestati di stima (62,76) che equivalgono a sette seggi in Consiglio. Lo sfidante Salvatore Caporaso ha invece totalizzato 410 voti (37,24%) e tre consiglieri eletti.

Elettori: 1.262 - Votanti: 1.112 (88,11%) - Schede nulle: 5 - Schede bianche: 6 - Schede contestate: 0.

▪ CASTELFRANCO IN MISCANO

Andrea Giallonardo batte il sindaco uscente Antonio Pio Morcone. Questi i numeri: 430 voti (69,47%) e sette consiglieri eletti contro 185 preferenze (29,89%) e tre consiglieri eletti. Ovviamente non fanno testo le altre quattro liste formate da perfetti sconosciuti, tutti residenti al di fuori del Comune fortorino ed alcuni anche residenti fuori regione. Due soli voti per i candidati sindaco Giuseppe Mastromatteo ed Erminio Martucci e zero voti invece per gli altri due candidati Michael Di Palma e Luigi Barisciani.

Elettori: 1.303 - Votanti: 632 (48,50%). Schede nulle: 3. Schede bianche: 10 - Schede contestate: 0.

▪ CASTELPOTO

Secondo mandato col vento in poppa per Vito Fusco che, forte di 707 voti (82.7%) e sette consiglieri eletti, sbaraglia gli avversari Marina Simeone (95 voti pari all’11% e e tre consiglieri eletti) e Antonio Guglielmucci (9 voti e nessun consigliere).

Elettori: 1.103 - Votanti: 835 (73,90%) - Schede nulle: 14 - Schede bianche: 10 - Schede contestate: 0.

▪ FOIANO DI VAL FORTORE

Nulla osta a procedere per il sindaco reggente Giuseppe Antonio Ruggiero. Alla guida del Comune fortorino dopo la scomparsa di Michelantonio Maffeo avvenuta il 29 aprile 2019, Ruggiero ha ottenuto 748 voti (68,50%) e ben 7 seggi in Consiglio. A seguire lo sfidante Nicola Esposito con 342 preferenze (31,32%) e 3 seggi e Pasquale Orlando che ha totalizzato 2 soli voti (0,18%) e quindi zero rappresentanza in Consiglio comunale.

Elettori: 1.816 - Votanti: 1.106 (60,90%) - Schede nulle: 9 - Schede bianche: 5 - Schede contestate: 0.

▪ GUARDIA SANFRAMONDI

Vittoria al cardioplama per Raffaele Di Lonardo che con 1.580 preferenze (50,33%) diviene il nuovo sindaco di Guardia con al seguito otto consiglieri eletti. Il competitor Gabriele Sebastianelli non ce l’ha fatta per una manciata di voti fermando la sua corsa a 1.559 voti (49,67%) e quattro consiglieri eletti.

Elettori: 4.844 - Votanti: 3.311 (68,35%) - Schede nulle: 100 - Schede bianche: 72 - Schede contestate: 0.

▪ PADULI

Riconferma netta a Paduli per Domenico Vessichelli: 2.013 voti (76,31%) e otto consiglieri eletti. Per il rivale Rocco Pietro Vessichelli solo 625 consensi (23,69%) e quattro consiglieri.

Elettori: 3.939 - Votanti: 2.720 (69,05%) - Schede nulle: 40 - Schede bianche: 42 - Schede contestate: 0.

▪ REINO

Successo schiacciante per il primo cittadino uscente Antonio Calzone che acciuffa a mani basse 603 consensi (98,21%) e sette consiglieri a discapito della contendente Benedetta Cacciano in cui hanno creduto solo 11 votanti (1,79%). Per lei tre consiglieri.

Elettori: 1.552 - Votanti: 728 (46,91%) - Schede nulle: 88 - Schede bianche: 26 - Schede contestate: 0.

▪ SANT’AGATA DE’ GOTI

Aria nuova anche nella cittadina saticulana dove Salvatore Riccio batte Carmine Valentino, segretario provinciale del Partito Democratico, già sindaco di Sant’Agata per svariati anni e ritenuto altresì il vero deus ex machina della defenestrazione di Giovannina Piccoli, la prima e al momento unica donna che si sia seduta sullo scranno più alto di palazzo San Francesco. Riccio guadagna la stima di 3.820 suoi concittadini (55,07%) e ottiene così 11 consiglieri che lo affiancheranno nell’arduo compito di guidare la macchina comunale, mentre Valentino prende 3.117 voti (44,93%) e 5 consiglieri eletti.

Elettori: 10.208 - Votanti: 7.135 (69,90%) - Schede nulle: 114 - Schede bianche: 84 - Schede contestate: 0.

▪ TELESE TERME

Novità anche nella cittadina termale con Giovanni Caporaso che convince 3.001 elettori (65,18) e acquisisce otto consiglieri, mentre il contendente Nicola Guido Di Santo non sfonda il tetto delle 1.603 preferenze (34,82%) e becca solo quattro consiglieri.

Elettori: 6.506 - Votanti: 4.739 (72,84%) - Schede nulle: 90 - Schede bianche: 45 - Schede contestate: 0.

ANNAMARIA GANGALE

annamariagangale@hotmail.it