Ora c'è anche la decisione del Consiglio dei Ministri: election day il 20 e 21 settembre In primo piano

Oramai manca soltanto il Decreto del Ministro dell’Interno, ma è ufficiale: l’election day si terrà il 20 e 21 settembre, come, del resto, da tempo era stato prospettato. E, dopo molti anni, si torna a votare anche di lunedì, per evitare affollamenti nei seggi elettorali.

L’appuntamento interessa il referendum sul taglio dei parlamentari, il rinnovo di sette Consigli regionali (Campania, Puglia, Marche, Toscana, Liguria , Veneto, Valle d’Aosta), ed infine 1.133 Amministrazioni vomunali.

Sono 10 i Comuni sanniti interessati dal rinnovo: Calvi, Campoli Monte Taburno, Castelfranco in Miscano, Castelpoto, Foiano Valfortore, Guardia Sanframondi, Paduli, Reino, Sant’Agata dei Goti e Telese Terme. Naturalmente occhi puntati soprattutto su Sant’Agata dei Goti e Telese Terme, attualmente commissariati in seguito alle dimissioni della maggioranza dei consiglieri, mentre per quanto riguarda Guardia Sanframondi Floriano Panza non dovrebbe correre molti rischi per la riconferma. Ancora difficile, invece, la situazione a Sant’Agata dei Goti e Telese Terme. Negli altri Comuni interessati dal voto si preannunciano tutte liste civiche, ma tutti gli attuali primi cittadini sono pronti a ricandidarsi.

Infine, per quanto riguarda le Regionali, dovranno essere gli attuali Governi a emanare i relativi decreti, ma le date sono quelle del 20 e 21 settembre.

Per quanto riguarda la presentazione delle liste c’è tempo fino al 20 agosto sia per le Regionali che per le Comunali.