Amministrative a Benevento: Luigi Perifano rinuncia e la candidatura Mazzoni avanza Politica

Negli ultimi giorni in tanti avevano ipotizzato la candidatura di Luigi Perifano alla carica di sindaco per la coalizione di centrosinistra - 5 Stelle - Civici, ma sembra che la possibilità sia tramontata, anche se il Pd continua a dire che sarebbe il candidato migliore ma… in politica… mai dire mai.

E’ stato lo stesso Perifano a chiarire che si è trattato soltanto di voci fatte circolare, perché lui non aveva avviato nessuna trattativa, né aveva parlato con qualcuno.

Ecco, quindi, che prende sempre più corpo la discesa in campo di Erminia Mazzoni, anche se i 5 Stelle continuano a puntare su Annamaria Mollica. E qualcuno, a questo punto, ipotizza un binomio tutto al femminile Mazzoni - Mollica per i vertici (sindaco e vice).

Questo anche se i “civici” con in testa Civico 22, continuano a ripetere che prima bisogna definire coalizione e programmi e poi si può passare ai nomi. Insomma per ora niente di definito.

Ed è probabile che alla fine si possa anche giungere ad una sorta di primarie oppure ad un sondaggio. Ed a questo punto potrebbe spuntarla proprio la Mazzoni che tutti allo stato danno come preferita sugli altri nomi che continuano a circolare.

Se il centrosinistra è in pieno movimento, lo stesso non si può dire per il centrodestra, sempre in attesa che Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia si mettano intorno al tavolo per iniziare a discutere. Fino ad ora tutti gli appuntamenti sono falliti. E sono giornaliere le richieste di Benevento Libera Città Nuova per non perdere più tempo. L’unica novità è che in questi giorni Viespoli si sarebbe confrontato con Del Mese, ma niente di ufficiale è venuto fuori. Ed è tutto da capire cosa avrebbe in mente il legale napoletano. Come pure bisogna capire che cosa intende fare la Lega, che fino ad ora non è uscita allo scoperto, mentre Forza Italia non ha abbandonato l’idea Lonardo. Insomma centrodestra ancora in stallo ed anche in questo caso si potrebbe giungere alle primarie.

Novità importanti, invece, per quanto riguarda su chi potrebbe contare Mastella che resta l’unico candidato ufficiale almeno per ora. Per lui l’appoggio di Alberto Febbraro, fino a qualche mese fa esponente di spicco di Fratelli d’Italia. Poi al suo fianco la lista civica “La tua Benevento” oltre ai socialisti ed a quelle su cui stanno lavorando “Noi Campani”. Alla fine l’attuale primo cittadino potrebbe avere al suo fianco una decina di liste.

E c’è da aggiungere che è sempre più forte il dibattito all’interno del Pd per ripetere la coalizione che lo scorso anno ha portato alla vittoria De Luca. E questo continua a spaccare il Pd beneventano, sempre più diviso al proprio interno.

Insomma nei vari schieramenti tutto resta ancora aperto, ma forse un po’ più di chiarezza presto potrebbe arrivare. Anche se ottobre è ancora lontano.

GINO PESCITELLI