Approvazione Atto Aziendale ''San Pio'' e potenziamento ospedale Sant'Agata de' Goti, Abbate interroga la Regione Politica

Nel corso del Consiglio regionale, riunito questa mattina a Napoli, ho rivolto una formale interrogazione al presidente della Giunta regionale relativamente all’approvazione dell’atto aziendale dell’ospedale ‘San Pio’ di Benevento che prevede, tra l’altro, anche il potenziamento dell’ospedale di Sant’Agata de’ Goti”. A dichiararlo il consigliere regionale Luigi Abbate.

“Documento che - aggiunge - da oltre un anno giace negli uffici regionali senza essere esaminato né approvato, impedendo così di operare le necessarie modifiche e integrazioni organizzative indispensabili per il buon funzionamento dell'intera Azienda Ospedaliera e nello specifico del Presidio Ospedaliero di Sant'Agata de’ Goti.

L’importante atto aziendale, infatti, permetterebbe anche di parametrare, alle nuove funzionalità e servizi, il personale e le attrezzature necessarie per conferire all’AO il decoro di una struttura all’avanguardia.

La mia richiesta ha ricevuto una immediata, anche se parziale risposta, dall’assessore regionale al Lavoro, Antonio Marchiello che ha garantito celerità nella verifica dell’atto in coerenza con gli alti presidi attivi sul territorio con l’obiettivo di venire incontro al più presto alle esigenze dei cittadini”.