Cartelle esattoriali, Lonardo: ''Lo Stato non può diventare un usuraio'' Politica

Agli imprenditori che non hanno pagato le cartelle che arrivavano dalla rateizzazione, l’Agenzia delle entrate sta facendo arrivare cartelle con aumenti fino al 130 per cento, con l’aggravante di pagare nei sessanta giorni. È una cosa gravissima. Sicuramente non la possiamo risolvere oggi perché il provvedimento non lo può accogliere, ma spero che l’ordine del giorno, che avevo presentato e che è diventato una raccomandazione al Governo, possa porre fine a questa grande ingiustizia. Noi, come Stato, combattiamo l’usura; lo Stato non può diventare un usuraio”. Lo ha detto intervenendo in Aula al Senato la senatrice, Sandra Lonardo.