Il PD attacca Mastella: ''Su Forum PA e trasparenza continua a raccontare bugie'' Politica

Ormai non si riesce più a stare dietro alla quantità di bugie che Clemente Mastella pubblica o dice. Sta davvero diventando un lavoro a tempo pieno ed è particolarmente stancante quando Mastella si dedica a produrre mezze bugie, che sono ancora più fastidiose di quelle intere. Questa volta è toccato ad un tema che ci sta molto a cuore e che rappresenta una dei cinque colori della campagna di Luigi Diego Perifano: il blu, la trasformazione digitale e lo sviluppo economico”. Così in una nota il Pd di Benevento.

Clemente Mastella scrive - attacca il Partito Democratico -, e veniamo a quest’ultima mezza-bugia: “Secondo lo studio ICity Rank 2020 sulle città italiane intelligenti e sostenibili realizzato da FPA, presentato in occasione di FORUM PA Città 2020, l’amministrazione comunale di Benevento è al primo posto nella graduatoria Trasparenza”. Peccato che Clemente Mastella si sia dimenticato di ricordare che la trasparenza è solo uno degli indici che il FORUM PA prende in considerazione per valutare una città, indice per cui ben otto città in Italia si trovano al primo posto: Bari, Catanzaro, Firenze, Latina, Milano, Novara, Padova, Trento e infine Benevento Sono in tanti a condividere il primo posto e ce ne sono tantissimi altri che sono di poco al secondo posto, perché l'indice di trasparenza è quello più semplice da coprire. Quando invece si prendono in considerazione gli altri sette indici del FORUM PA, si può misurare la vera qualità di un’amministrazione. Su temi quali accessibilità online, open data, wi-fi pubblico e adozione delle piattaforme abilitanti, Mastella fa cascare Benevento in fondo alla classifica: siamo alla posizione 96 su 107 comuni capoluogo.

Benevento non può perdere altri cinque anni accontentandosi di essere tra gli ultimi - conclude il PD -, c’è bisogno di mettere la massima attenzione su un tema importante come quello dell’innovazione. Per questo motivo, nel programma della coalizione a sostegno di Luigi Diego Perifano, uno dei progetti bandiera è proprio quello di creare uno Smart city Lab in collaborazione con l’Università del Sannio per allestire un programma di azioni per trasformare Benevento in una città intelligente. Dovrà essere un Laboratorio permanente, con la costituzione di un team per la trasformazione digitale coordinato dal Comune e aperto al contributo di tutte le Istituzioni, le Aziende e le Associazioni del territorio. La nostra ambizione è di fare di Benevento una social smart city inclusiva, che consenta a chi la abita di apprendere e condividere, altro che mezze bugie e classifiche parziali”.