Per Umberto Del Basso De Caro Raffaele Del Vecchio soffre di ''sindome rancorosa del beneficiato'' Politica

Fibrillazioni, malumori e mal di pancia in casa PD…

Umberto Del Basso De Caro, politico di lungo corso ed attualmente deputato del Partito Democratico, risponde per le rime - pur senza mai nominarlo - a Raffaele Del Vecchio, in corsa per il Consiglio regionale della Campania quale rappresentante sannita della lista civica “De Luca Presidente”.

Del Vecchio, durante la conferenza stampa della suddetta lista, ha accusato Del Basso De Caro di aver tenuto il Partito Democratico di Benevento per 5 anni in forte contrapposizione con la Giunta regionale di Vincenzo De Luca.

Questa la risposta del parlamentare.

Non ho alcun interesse ad alimentare polemiche, meno che mai con chi, per rifarsi una verginità, percorre la strada dell’insulto o della contrapposizione irriducibile.

Accanto al «pensiero inutile» esiste la categoria interpretativa dei «senza pensiero» formata in genere da coloro che «hanno vissuto di politica», sulle spalle della collettività, senza alcuna idea che non fosse legata alla propria sopravvivenza ed a chi, in quel preciso momento, apparisse in grado di continuare a garantirgliela.

Rinvio, sul punto, alla acuta lettura psicologica di una giornalista sannita: «la sindrome rancorosa del beneficiato»”.