Ricciardi (Lega): ''Da De Luca solo bugie. Mastella non amministra'' Politica

Tempo di elezioni regionali che si intrecciano con le comunali ed ecco che ognuno spara le proprie cartucce.

La Lega Salvini Premier, che nel Sannio è retta dal coordinatore provinciale Luca Ricciardi, alle elezioni regionali in Campania sosterrà il candidato Stefano Caldoro, mentre la candidata sannita sarà Nadia Sgro, classe 1978, ingegnere, imprenditrice e moglie, già candidata nella circoscrizione Sud alle europee del 2019 e sempre in quota Lega.

Luca Ricciardi, Nadia Sgro e numerosi amici, simpatizzanti e militanti sono scesi in piazza a Benevento per raccogliere firme contro vitalizi, sanatorie e cartelle esattoriali, nell’ambito della manifestazione nazionale del centrodestra “Insieme per l’Italia del lavoro”.

Chiediamo - ha dichiarato Ricciardi - lo stop delle cartelle esattoriali, lo stop dei vitalizi, lo stop alle maxi sanatorie degli immigrati, lo stop allo smantellamento dei decreti sicurezza, il via a politiche di sostegno vero al mondo del lavoro”.

Sul piano locale, poi, il coordinatore provinciale non ha di certo risparmiato bordate al sindaco Mastella.

La nostra città non è più amministrata. Il nostro sindaco pensa solo alle scalate politiche e tradisce il suo mandato elettorale cambiando ancora una volta casacca e così alle regionali appoggerà De Luca, con tutto il suo castello di bugie. Cinque anni di confusione, di false promesse, di soldi spesi male e nessuna soluzione ai problemi dei cittadini. Niente lavoro, servizi essenziali di bassa qualità o inesistenti, trasporti a singhiozzo e turismo bloccato”.

E ancora, riferito a Mastella: “Nel corso di un vertice indetto a palazzo Mosti per definire le attività da rilanciare a seguito dell’emergenza Covid, il sindaco ha disposto l’avvio di una serrata lotta all’evasione con controlli a tappeto e accertamenti a tutto spiano. Non una parola spesa per attività di sostegno a famiglie e imprese in difficoltà. Mastella pensi di più alle casse dei cittadini sanniti e meno a quelle delle società di riscossione”.

ANNAMARIA GANGALE

annamariagangale@hotmail.it