I cittadini di San Giovanni di Ceppaloni chiedono la riapertura dell'ufficio postale Società

E’ partita a cura di un gruppo di cittadini, una raccolta di firme per chiedere che l’Ufficio Postale di San Giovanni, resti aperto tutti i giorni. Dal 18 dicembre 2020, infatti, spiega il gruppo di cittadini promotori, l’Ufficio Postale di San Giovanni è aperto solo nei giorni di martedì, giovedì e sabato, in quanto è stato riaperto l’Ufficio Postale di Ceppaloni che resterà aperto tutti i giorni. I cittadini precisano che questo ufficio postale è operativo in un container in Piazza Rossi, mentre la sede dell’Ufficio postale di San Giovanni, ha una posizione centrale all’interno del territorio del Comune di Ceppaloni e offre la possibilità di fruire di un servizio più confortevole all’utenza, essendo operativo in uno stabile dotato anche del ATM Postamat.

Nel corso di questa epidemia, soprattutto gli anziani che non possono recarsi all’ATM e devono recarsi allo sportello per ritirare la pensione, dove sono chiamati secondo il calendario stabilito, e potendosi recare solo in quella data, devono necessariamente recarsi all’ufficio postale nei tre giorni previsti. In questo contesto, spiegano ancora i cittadini, in cui i casi di positività nel territorio comunale aumentano, sarebbe opportuno e necessario, riaprire l’ufficio postale tutti i giorni in modo da evitare qualsiasi e possibile forma di assembramento. Infatti, l’apertura quotidiana consente ai cittadini di usufruire in modo scaglionato dei servizi. Con la petizione, quindi, viene chiesto a Poste Italiane di prevedere l’apertura del suddetto Ufficio tutti i giorni lavorativi e non solo nei tre giorni previsti finora.

I cittadini che vogliono aderire all’iniziativa potranno, sempre nel rispetto delle norme anti covid già note, con il distanziamento sociale e l’uso della mascherina, recarsi nel corso della giornata e nei prossimi giorni presso il BAR CAFFE’ SEVIVA’ sito di fronte all’Ufficio Postale per firmare la petizione.

LUCIA DE NISI