L'Asia costituisce un ufficio ''Emergenza Coronavirus'' Società

L’Asia comunica di aver costituito al proprio interno un ufficio ‘Emergenza Coronavirus’ che avrà i compiti di controllare e concordare tutte le misure da adottare per la la tutela dei propri lavoratori e conservare e digitalizzare tutto ciò che concerne le attività legate alla gestione dell’emergenza, predisponendo un resoconto giornaliero e settimanale.

La decisione è stata presa ieri nel corso di una lunga videoconferenza alla quale hanno partecipato: l’amministratore unico, Donato Madaro; il responsabile dell’area tecnica, Fernando Capone; il capo settore tecnico, Gino Mazza; il responsabile dell’area amministrativa, Nicolino Cardone; i rappresentanti sindacali aziendali e quelli provinciali.

La tutela della salute dei nostri lavoratori - ha dichiarato Madaro - è tra le priorità della nostra azienda. Nella gestione dell’emergenza da Covid-19 ci siamo premurati che tutti fossero dotati di dispositivi di protezione individuale e che tutte le sedi e i mezzi venissero sanificati regolarmente. La costituzione di un ufficio ‘Emergenza Coronavirus’, che l’azienda gestirà insieme alle rappresentanze sindacali aziendali, conferma l’apertura dell’Asia verso i propri dipendenti cui va, ancora una volta, il ringraziamento per il lavoro straordinario di pulizia della città che stanno svolgendo in questi giorni difficili”.