Obiettivi raggiunti nell'ambito delle relazioni tra Organizzazioni Sindacali del Comparto e Direzione Strategica del ''San Pio'' Società

Nell’ottica di dare novello impulso all’organizzazione, è stato siglato, dopo un collaborativo confronto, un accordo tra le Organizzazioni Sindacali del Comparto e la Direzione Strategica dell’A.O.R.N. “San Pio”, guidata dal direttore generale Mario Nicola Vittorio Ferrante, che contempla l’istituzione e l’attribuzione degli incarichi di funzione e di coordinamento.

Conseguentemente, saranno a breve pubblicati specifici bandi di selezione interna, che rappresenteranno per il personale del comparto un’opportunità di valorizzazione e di crescita professionale.

Questo aspetto, unitamente ad un massiccio ingresso di ulteriori figure professionali (circa 186 tra medici e personale del comparto), a seguito delle numerose procedure concorsuali già espletate, tra le quali da ultimo quella per il reclutamento di 32 infermieri con il successivo scorrimento della relativa graduatoria di ulteriori 12 unità, contribuisce al potenziamento dei servizi sanitari offerti all’utenza ed al benessere lavorativo degli operatori, soprattutto in un momento di sostenuto impegno, dovuto alla situazione emergenziale in atto.

La Direzione Strategica, sin dal suo insediamento, ha mostrato particolare sensibilità rispetto alle criticità evidenziate dalle Organizzazioni Sindacali e, all’unisono con le stesse, si è prodigata per le migliori soluzioni, tra cui l’attribuzione delle progressioni economiche orizzontali per tutto il personale del Comparto, da tempo non accordate.

Gli incontri con le Organizzazioni Sindacali proseguiranno per tutto il mese di maggio fino alla stesura definitiva del contratto integrativo aziendale, che porterà al riconoscimento di altri benefici ed indennità per il personale.

Anche per le altre aree contrattuali (Dirigenza Medica e Dirigenza Professionale, Tecnica e Amministrativa), la Direzione ha effettuato una ricognizione degli incarichi di U.O.C., U.O.S. e U.O.S.D. vacanti da anni, al fine di procedere al loro conferimento e completare, quindi, l’assetto organizzativo aziendale maggiormente rispondente alle esigenze dei cittadini, che con fiducia si affidano alla nostra Azienda.

Relativamente alla Dirigenza Medica, si sta procedendo alla valutazione, con la costituzione di appositi Collegi Tecnici, ed al conseguente riconoscimento delle indennità di specificità medica per i professionisti che hanno maturato cinque e quindici anni di anzianità di servizio, cosa che non avveniva da anni.

Anche con dette Organizzazioni Sindacali della Dirigenza sono stati avviati i lavori per la stesura di un condiviso contratto integrativo aziendale.