Prefettura: commemorazione della Giornata della Memoria e consegna delle ''Medaglie d'Onore'' Società

In occasione della celebrazione del “Giorno della Memoria”, a causa dell’emergenza epidemiologica e delle attuali misure straordinarie di contenimento che limitano la possibilità di aggregazione, quest’anno la tradizionale cerimonia di consegna delle Medaglie d’Onore, concessa ai sensi della legge 296 del 2006 con decreto del Presidente della Repubblica a titolo di risarcimento morale per il sacrificio patito dai nostri concittadini, si terrà in modo ristretto.

Nella mattinata odierna il prefetto di Benevento, Francesco Antonio Cappetta, ha conferito la prima Medaglia d’Onore in favore di uno dei cittadini, originari della provincia sannita, che sono stati deportati e internati nei lager nazisti nell’ultimo conflitto mondiale.

Il prefetto nel consegnare la medaglia ha sottolineato che il “Giorno della Memoria” ci rammenta di quali orrori può essere capace l’uomo. Il giorno 27 gennaio 1945 le forze alleate liberarono Auschwitz, rivelando al mondo le atrocità perpetrate nei reticolati, nelle camere a gas, nelle baracche e nei forni crematori del campo di sterminio, dove venne compiuto un massacro che resterà per sempre nella storia.

Ha, inoltre, evidenziato, che il conferimento delle Medaglie d’Onore costituisce un omaggio a quanti hanno sofferto la deportazione e la prigionia e rappresenta una presa di coscienza collettiva affinché non debbano più verificarsi olocausti in nome di ragioni razziali o religiose.

Nei prossimi giorni proseguirà la consegna delle “Medaglie d’Onore” unitamente alla copia del foglio matricolare, conservato agli atti dell’Archivio di Stato di Benevento e riprodotto in carta pergamenata a cura del direttore Fiorentino Alaia, ai familiari dei sigg.:

CAPPETTA Antonio, nato a Lucera (FG) il 20.04.1917, deceduto;

DI CARLO Angelo, nato a Solopaca (BN) il 29.08.1922, deceduto;

FALCO Vincenzo, nato ad Airola (BN) il 10.05.1923, deceduto;

LANZOTTI Alessandro, nato a San Martino Valle Caudina (AV) il 02.04.1919, deceduto;

LUZZI Rosario, nato a San Giorgio Albanese (CS) il 18.10.1916, deceduto;

MINICOZZI Libero, nato a Sant’Angelo a Cupolo (BN) il 17.12.1921, deceduto;

PENNINO Genesio, nato a San Leucio del Sannio (BN) il 19.11.1921.