Servizio idrico a Benevento, Civico22: ''E' possibile la ripubblicizzazione della gestione?'' Società

Civico22 interviene con una nota sulla problematica relativa alla gestione del servizio idrico a Benevento.

Eccola di seguito in forma integrale.

«Il 30 giugno 2022 scadrà l’affidamento dell’attuale servizio alla Gesesa, quindi occorre pensare fin da ora a come la futura Amministrazione comunale di Benevento dovrà gestire il servizio.

Il tema dell’acqua pubblica è già inserito nel programma di Civico22, ma la posizione espressa dal Comitato Sannita “Acqua Bene Comune” sulla tema della ripubblicizzazione della gestione idrica a Benevento sarà per Civico22 oggetto di valutazione strategica (https://www.civicoventidue.it/a-benevento-e-possibile-la-ripubblicizzazione-della-gestione-idrica/).

Il Comitato ABC propone infatti:

- l’approvazione di una delibera di giunta di indirizzo politico con la quale la nuova Amministrazione comunale esprima la volontà di affidare la gestione del SII ad un soggetto interamente pubblico;

- l’individuazione di un gruppo di esperti per la redazione di uno studio dei necessari passaggi tecnico-amministrativi;

- la Costituzione Azienda Speciale a capitale interamente pubblico - sul modello dell’Azienda ABC Napoli - alla quale affidare la gestione del Servizio idrico integrato nella città di Benevento, oppure l’affidamento ad un’azienda Speciale già esistente come l’ASIA Spa;

- il nuovo soggetto di diritto pubblico deve salvaguardare tutti i livelli occupazionali assumendo alle proprie dipendenze tutti i lavoratori in forza a Gesesa Spa alla data del 30.06.2022

- l’approvazione, da parte del Consiglio comunale, dell’affidamento del servizio, realizzando nel comune sannita il rispetto dell’esito referendario del 2011.

Nelle more della definizione del gestore unico di distretto del servizio idrico integrato previsto dalla Legge regionale n. 15/2015, essenziale e strategico sarà creare un sub distretto sannita, individuando quale gestore la società interamente pubblica o l’azienda speciale derivante dalla ripubblicizzazione del servizio. Fino all’individuazione del gestore unico di distretto, il Comune di Benevento infatti è libero di procedere in autonomia alla individuazione della modalità di gestione del servizio idrico cittadino.

Ripubblicizzare il servizio idrico a Benevento è dunque possibile perché alla scadenza del 30 giugno 2022, l’Amministrazione comunale che verrà eletta alle prossime Amministrative di autunno 2021 avrà due possibilità:

rinnovare la gara per l’attribuzione della quota privata ad operatori di mercato;

affidare il servizio ad un gestore in house, ossia interamente pubblico.

Civico22 sta proponendo il tema nell’ambito degli incontri programmatici che si stanno svolgendo in queste settimane».