Benevento Calcio: sempre più probabile lo slittamento dei play off Sport

Per cercare di risolvere il “caso” Palermo e tentare di evitare un nuovo caos come si è verificato la scorsa stagione, la Lega B si sta muovendo, ed è stato convocato un Consiglio di Lega urgente proprio per questo.

Intanto c’è da dire che alle nove società che avevano chiesto di decidere prima dell’inizio di play off e play out si è ora aggiunto il Pescara e, quasi certamente, anche altre seguiranno.

E per decidersi il da farsi la Lega ha convocato un Consiglio urgente, anche se è probabile che lo svolgimento avverrà dopo una assemblea di tutte le 19 società di Serie B. Del Consiglio di Lega fanno parte il presidente Balata, quindi Marco Mezzaroma, Paolo Rossi, Massimiliano Santopadre, Daniele Sebastiani, Maurizio Felugo, Stefano Bonacini, Francesco Pellegrini ed anche il presidente del Benevento Oreste Vigorito, che, naturalmente, sta seguendo la situazione molto da vicino.

Ed il rischio slittamento si fa sempre più concreto se diamo uno sguardo alle date e considerato che gli spareggi dovrebbero partire il 17 maggio, con il Benevento che dovrebbe entrare in gioco dal 22 maggio. Dunque, venerdì 10 maggio prima udienza innanzi al Tribunale Federale, con la sentenza che dovrebbe arrivare lunedì 13 (prevista per i siciliani una penalizzazione, oppure anche la retrocessione in Lega Pro). Al certo ricorso, dei siciliani o del Procuratore Federale o anche di qualche società interessata, ci sarà la sentenza d’appello che, nonostante l’abbreviazione dei termini, difficilmente potrebbe arrivare entro il 17 maggio giorno di inizio dei play off. Ecco perché lo slittamento sembra concreto e quasi scontato.

Insomma, tutto appeso ad un filo mentre sabato la stagione regolare si concluderà.

Però occhio a quello che succederà venerdì 10.