Calcio, riparte anche la Serie B con il recupero Ascoli - Cremonese Sport

Dopo la Serie A, che è tornata in campo con le semifinali di Coppia Italia che hanno visto i successi di Juventus e Napoli che questa sera, con inizio alle 21.00 si sfideranno all’Olimpico per la finalissima, anche il torneo cadetto è pronto a ripartire dopo oltre 100 giorni di sosta-Covid.

Alle 18.30 al Del Duca di Ascoli si affronteranno l’Ascoli e la Cremonese, gara di recupero della 25esima giornata non disputata per il maltempo.

Una occasione d’oro per in Inzaghi per vedere le condizioni della Cremonese, attualmente quartultima in classifica con 30 punti, dal momento che domenica 21 giugno proprio l’undici di Bisoli, ma soprattutto dell’ex giallorosso Ceravolo, allo stadio “Zini” di Cremona dovrà affrontare Maggio e compagni. Fischio d’inizio alle 18.00, nella prima gara di ripresa ufficiale del torneo.

Due gare per la Cremonese nell’arco di pochi giorni che potrebbero favorire il Benevento se consideriamo la lunga sospensione ed il fatto che gli allenamenti sono ripresi da poco. Per la Cremonese l’impegno di oggi ad Ascoli sarà un vero e proprio match salvezza, non certo facile, anche perché i marchigiani si giocano tutto con un 4-3-3 tutto votato all’attacco.

Intanto ancora prima che il campionato riparta una brutta tegola sul Venezia con un giocatore trovato positivo al Covid 19 e, di conseguenza, tutta la squadra in quarantena. Insomma, non è detto che il torneo di B arriverà alla fine.

Il recupero Ascoli - Cremonese di questo pomeriggio potrà essere seguito sulla piattaforma Dazn.