Calcio Serie A: al ''Vigorito'' arriva l'armata di Pirlo e Ronaldo Sport

Gara dal risultato già deciso? La logica dice questo, ma si sa che nel calcio nulla è deciso. Come si dice in casi del genere…il pallone è rotondo.

Benevento - Juventus di questa sera, inizio alle 18.00, dovrebbe seguire questo canovaccio, con un solo contrattempo, del resto scontato. Si giocherà a porte chiuse, e tutti i tifosi della “vecchia signora”, che anche da noi sono tantissimi, dovranno accontentarsi di godersi la gara su Sky. In altri tempi al “Vigorito” ci sarebbe stato davvero il pienone per godersi la gara. Così i tifosi bianconeri potranno vedere, anche se da lontano, i propri beniamini soltanto dal blindatissimo albergo, il Luna Hotel, dove la Juventus si trova già da ieri pomeriggio. Un luogo blindato, per evitare pericolosi affollamenti.

E tra i due allenatori Inzaghi e Pirlo è una supersfida in panchina. E’ il primo confronto in A tra i due tecnici campioni del mondo protagonisti con la maglia del Milan del decennio di vittorie e trofei.

Per quanto riguarda la Juventus Pirlo schiererà il tandem d’assalto Morata - Cristiano Rinaldo, con Dybala che inizialmente partirà dalla panchina, e spera di recuperare Bonucci per una difesa che ha gli uomini contati. Ma questo non è davvero un problema per la Juventus, come si è visto nelle ultime esibizioni sia in Campionato che in Coppa.

Insomma, nessun beneficio per il Benevento.

Per Inzaghi, invece, solo qualche dubbio, mentre recupera Caprari che ha scontato le due giornate di squalifica. E proprio Caprari quasi certamente farà coppia con Lapadula, mentre Moncini questa volta partirà dalla panchina. Forse, un solo dubbio per l’allenatore giallorosso: il ballottaggio tra Ionita ed Insigne per il ruolo di rifinitore sulla fascia destra. Con il moldavo alle spalle delle punte Caprari e Lapadula spazio ancora ad Improta, l’eroe della vittoria contro la Fiorentina.

Per il resto, ancora assenti Viola, Tuia, Diago Falque, che è andato in Spagna per curarsi, e Dabo ancora in quarantena. Inzaghi recupera Foulon e Letizia, che, comunque, dovrebbero partire dalla panchina. Per il resto squadra fatta, con Montipò tra i pali, Caldirola e Glik centrali, esterni Maggio e Barba, centrocampo con Schiattarella ed Hetemay, poi l’ultima maglia che se la contenderanno Insigne e Ionita.

Al “Vigorito” questa sera fischierà Fabrizio Pasqua di Tivoli, assistenti di linea Matteo Bottigoni di Terni e Fabrizio Lombardo di Cinisello Balsamo, IV uomo Luca Sacchi di Macerata, al VAR Alessandro di Paolo di Avezzano e Dario Cecconi di Empoli. Nove i precedenti di Pasqua sia con il Benevento che con la Juventus. Ed i sanniti sono stati sconfitti sette volte su nove. Una coincidenza: anche Pasqua diresse Benevento - Juventus il 7 aprile del 2018, quando i bianconeri vinsero per 4-2 al “Vigorito”.

Ecco il programma di questa IX giornata di campionato:

Sassuolo - Inter sabato 28 ore 15.00 ( Sky)

Benevento - Juventus sabato 28 ore 18.00 (Sky)

Atalanta - H. Verona sabato 28 ore 20.45 (Dazn)

Lazio - Udinese domenica 29 ore 12.30 (Dazn)

Bologna - Crotone domenica 29 ore 15.00 (Sky)

Milan - Fiorentina domenica 29 ore 15.00 (Dazn)

Cagliari - Spezia domenica 29 ore 18.00 (Sky)

Napoli - Roma domenica 29 ore 20.45 (Sky)

Torino - Sampdoria lunedì 30 ore 18.30 (Sky)

Genoa - Parma lunedì 30 ore 20.45 (Sky)

Si parte con questa classifica:

Milan 20

Sassuolo 18

Roma 17

Juventus 16

Inter 16

Napoli -1 14

Atalanta 14

Lazio 14

Verona 12

Sampdoria 10

Cagliari 10

Benevento 9

Bologna 9

Spezia 9

Fiorentina 8

Udinese 7

Parma 6

Torino 6

Genoa 6

Crotone 2

GINO PESCITELLI