Calcio Serie B: Benevento solo pari ad Empoli. Festa promozione rinviata Sport

Per la “Strega” un breve rinvio della promozione matematica nella élite del calcio, ma soltanto per qualche ora i tifosi dovranno attendere e tenere in frigo le bottiglie di spumante già pronte per essere stappate.

E’ stato lo Spezia a fare un brutto “scherzetto” a Maggio e compagni, andando a vincere a Verona contro il Chievo, quando tutti i risultati sembravano favorevoli al Benevento. Poi la doccia fredda con lo Spezia che vincendo a Verona ha riaperto il discorso play off.

A questo punto al Benevento non resta che attendere lunedì sera, quando al “Vigorito” sarà di scena la Juve Stabia. E conquistare la A sul terreno amico sarà, forse, ancora più bello, anche se gli spalti saranno sempre vuoti. Ma questo non vuol dire che la città, oramai già tappezzata di giallorosso, non festeggerà alla grande i ragazzi di Inzaghi. Tutto è stato già predisposto, anche se il periodo Covid non permetterà quella festa che Maggio e compagni avrebbero meritato. Ma il giro in pullman scoperto ci sarà, con il giro in tutte le strade cittadine. Insomma, senza strafare si festeggerà, anche se occorre moderazione come tutti stanno predicando.

Dopo il pareggio, forse anche giusto, di Empoli la serie A matematica resta ad un solo passo, e certamente in terra toscana si è assistito ad una bella gara, con il risultato in dubbio fino al 90’. Sia gli azzurri di Pasquale Marino che i giallorossi di Inzaghi hanno avuto le occasioni per andare in vantaggio, con i portieri Brignoli e Montipò che sono stati tra i migliori in campo. Le due squadre, insomma, si sono equivalse.

Come previsto Inzaghi ha schierato la squadra con il 4-4-2 con Maggio, Caldirola, Tuia e Barba innanzi a Montipò, Tello, Hetemaj, Schiattarella ed Insigne a centrocampo, Moncini ed il rientrante Sau in attacco. Nella ripresa, Del Pinto è entrato per Tello, Kragl ha sostituito Insigne, Improta ha preso il posto Sau e proprio nel finale Coda è subentrato a Moncini.

Neanche il tempo di rifiatare che lunedì sera sarà nuovamente campionato. E contro la Juve Stabia dovrebbe essere il momento buono per dire e cantare ben tornati in Serie A

Ecco i risultati della 11esima giornata di ritorno:

Trapani - Pordenone 3-0

Chievo Verona - Spezia 1-3

Cremonese - Cosenza 0-2

Empoli - Benevento 0-0

Frosinone - Cittadella 2-3

Juve Stabia - Livorno 0-0

Perugia - Crotone 2-1

Pisa - Pescara 2-1

Virtus Entella - Salernitana 1-0

Venezia - Ascoli 2-1

Ecco la nuova classifica:

Benevento 73

Crotone 51

Spezia 50

Cittadella 49

Frosinone 48

Pordenone 46

Salernitana 43

Chievo Verona 42

Empoli 41

Virtus Entella 41

Pisa 40

Perugia 40

Pescara 38

Juve Stabia 36

Venezia 36

Cremonese 33

Ascoli 32

Cosenza 30

Trapani 28

Livorno 21

GINO PESCITELLI