Calcio Serie B, doppietta di Lapadula ed il poker è servito per il Benevento. Le foto Sport

Grazie ad un fantastico primo tempo e ad una doppietta di Lapadula, al Benevento riesce un poker di quattro vittorie consecutive.

Ed a questo punto anche la classifica sorride tantissimo ai giallorossi, con un secondo posto raggiunto inaspettatamente, in attesa del big match Pisa - Lecce.

Così quel “Liberati” sempre amaro per la “Strega” questa volta ha sorriso ad Improta e compagni, grazie ad un grandissimo primo tempo ed alle due reti, di cui una rete su rigore, del suo bomber.

E’ vero che la ripresa è stata tutta di marca ternana, ma in tante occasioni Paleari è stato veramente determinante per la conquista dei tre punti, mentre la coppia Barba - Vogliacco ha saputo mantenere la calma e la freddezza necessaria per portare a casa tre punti importantissimi e fare felici i tifosi accorsi in Ciociaria, nonostante il tempo inclemente. Anzi gran parte della gara si è svolta sotto un vero nubifragio, che ha messo a dura prova giocatori e tifosi.

Comunque la vittoria del Benevento non fa una grinza, è stata pienamente meritata, ed è di buon auspicio per l’infrasettimanale di mercoledì, inizio alle 20.30 quando al “Franchi” di Firenze i giallorossi dovranno affrontare la Fiorentina per una gara di Coppa Italia. E chi vince troverà sulla propria strada il Napoli.

Insomma un piccolo profumo di Serie A, poi domenica al “Vigorito”, alle 18.30, sarà di scena il Monza di Berlusconi e Galliani.

Ricapitolando: dopo il successo a Terni una settimana importante per gli uomini di Caserta, che assolutamente devono dare continuità all’attuale momento. Non fermarsi è importante.

Per la partita contro la Ternana nessun cambio da parte dell’allenatore rispetto alla formazione annunciata, che ha ricalcato quella delle ultime giornate. Avanti a Paleari i centrali Barba e Vogliacco, sulle fasce Elia e Masciangelo, a centrocampo Ionita, Acampora e Viviani, quindi Improta ed Insigne in appoggio a Lapadula. Nel finale di gara sono entrati Di Serio, Brignola, Calò e Vokic quando la Ternana premeva tantissimo. Insomma un po’ di forze fresche per portare a casa la vittoria.

Ora appuntamento a mercoledì per il “viaggio” a Firenze dove certamente Caserta praticherà un po’ di turnover.

GINO PESCITELLI

Foto di Arturo Russo per Realtà Sannita © 

Altre immagini