Calcio Serie B: per il Benevento veramente numeri da primato Sport

Dopo otto giornate di campionato per il Benevento non soltanto primo posto in classifica, ma anche numeri importanti, quasi i migliori dei vari tornei.

Innanzitutto grande il merito della difesa che è diventata quasi imbattibile, con Montipò sugli scudi che, forse, ha già cancellato qualche errore commesso nel finale della scorsa stagione. Ed a questo punto ha visto giusto la società a credere a lui, con la riconferma e senza mai pensare alla sua cessione nonostante le “sirene” che giungevano da squadre importanti, come il Torino. Ed accanto a Montipò le sicurezza dimostrata fino ad ora da Caldirola, Tuia, Antei, Volta, tutti pienamente recuperati ed utilizzabili in tutti i ruoli della difesa a quattro. Per non parlare dei due esterni Maggio e Letizia, rinati con la “cura” inzaghi.

A centrocampo, poi, c’è la solita sicurezza di Viola, ed al suo fianco stanno dando il loro grande apporto Hetemaj, del resto un giocatore importante come ampiamente previsto, Kragl, Tello, Del Pinto, mentre si attende ancora l’apporto di Schiattarella, che una volta recuperata la condizione fisica ed atletica assolutamente non potrà essere tenuto in panchina. E per la quanto riguarda le fasce Insigne ed Improta, si stanno alternando, insieme con Tello e Kragl. Insomma, anche questo un reparto che si sta dimostrando fondamentale. Infine l’atto, dove si attende ancora il vero e fondamentale Coda, un giocatore come Sau che veramente potrà fare la differenza quando risolverà i problemi fisici, mentre Armenteros fino ad ora ha messo a segno due reti fondamentali che hanno lasciato il segno.

Per quanto riguarda i singoli numeri, certamente sono la conferma dell’attuale primo posto solitario di classifica, con 18 punti, mentre Cotone ed Empoli inseguono a due lunghezze. Questo anche grazie ad una ottava giornata di campionato in cui molti risultati sono stati favorevoli alla “Strega”.

Soltanto 3 le reti subite, contro le 11 messe a segno, e fino ad ora cinque vittorie, tre pareggi e nessuna sconfitta. Soltanto il Potenza, per quanto riguarda i vari tornei, fino ad ora ha fatto meglio subendo due reti. Per il resto tutti ai “piedi” dei giallorossi, a cominciare dalle squadre leader come Juventus, Inter, Napoli e compagnia bella. Ed anche per quanto riguarda i tornei esteri, poche squadre hanno subito reti meno del Benevento.

Insomma l’attuale primo posto è dovuto ad una difesa bunker, ma anche ad una grande carattere, dovuto soprattutto al lavoro che sta svolgendo Inzaghi.

Ma ora viene il bello, a cominciare dalla trasferta di sabato a Pescara degli ex Memushaj e Bruno, dove è pronto un maxi esodo di tifosi. Sarà una gara fondamentale quella dello Stadio “Adriatico” contro una squadra che fino ad ora in un certo senso ha deluso, pur avendo uomini importanti.

Poi, dopo pochi giorni, nuovo turno infrasettimanale (mercoledì 30 ore 18.50) quando al “Vigorito” sarà di scena la Cremonese degli ex Ceravolo ma soprattutto mister Baroni. Dopo soltanto pochi giorni (domenica 3 ore 21.00) ancora al “Vigorito” sarà di scena l’Empoli di Bucchi.

Come si vede dietro la porta una settimana con tre incontri che potranno veramente dare una svolta al torneo di Maggio e compagni.

Ecco la classifica attuale:

Benevento 18

Crotone 15

Empoli 15

Salernitana 14

Perugia 14

Chievo Verona 13

Ascoli 12

Venezia 12

Virtus Entella 12

Cittadella 12

Pordenone 11

Cremonese 11

Pisa 10

Pescara 10

Frosinone 9

Cosenza 7

Spezia 7

Juve Stabia 7

Trapani 5

Livorno 4

Ed ecco le gare del prossimo turno:

Ascoli - Virtus Entella venerdì 25 ore 21.00

Cosenza - Chievo Verona sabato 26 ore 15.00

Pescara - Benevento sabato 26 ore 15.00

Pordenone - Cittadella sabato 26 ore 15.00

Salernitana - Perugia sabato 26 ore 15.00

Spezia - Juve Stabia sabato 26 ore 15.00

Trapani - Empoli sabato 26 ore 15.00

Livorno - Pisa sabato 26 ore 18.00

Crotone - Venezia sabato 26 ore 21.00

Cremonese - Frosinone domenica 27 ore 21.00

GINO PESCITELLI