E' Fabio Caserta il nuovo allenatore del Benevento Calcio Sport

Era diventata quasi una telenovela, ma ora si è conclusa.

Dopo una lungo e stressante tira e molla con il Perugia, con cui aveva ancora un anno di contratto. Alla fine Fabio Caserta è riuscito a rescindere il contratto ed ha firmato con il Benevento, anche questa volta un biennale.

Con Caserta lavoreranno il secondo Accorsi ed il preparatore atletico Chinnici, mentre a sorpresa il preparatore atletico sarà Ghigo Gori, che oramai ha appeso le scarpette al classico chiodo. Il napoletano D’Andrea il medico sociale.

Nato nel 1978, Caserta ha nel suo curriculum soltanto le panchine di Juve Stabia e Perugia, dove non certo ha fatto grandi cose. Per questo il suo arrivo è stato accolto con molto scetticismo, anche se molti addetti ai lavori parlano di un allenatore giovane ma emergente.

A questo punto bisognerà vedere quale “rosa” gli verrà consegnata soprattutto da Pasquale Foggia, che resta direttore sportivo nonostante deve essere considerato il maggiore responsabile della retrocessione. Ma non c’è niente da fare, il patron Vigorito è fatto così. Una cosa è certa: allo stato attuale nessuno è riuscito a capire quale Benevento sarà ai nastri di partenza, e soprattutto i tifosi sono in trepida attesa. C’è solo voglia di sapere chi partirà per il ritiro di Cascia che si svolgerà dal 1° al 15 luglio. Certamente ci sarà una “rivoluzione” dal momento che un bel po’ di giocatori hanno già salutato. L’ultimo in ordine di tempo Tuia, andato al Lecce. Ed Inzaghi, che sarà sulla panchina del Brescia, sta facendo pressioni per avere con se Viola, Hetemay e qualche altro.

Da questo si capisce che sarà un Benevento con tantissimi volti nuovi formato da giovani di belle speranze. Ma per quali prospettive? Fino ad ora nessuno l’ha capito, anche perché si naviga a vista, forse ancora nel buio. Si spera che con la firma del contratto con Caserta qualcosa venga chiarito.

GINO PESCITELLI