Pallamano - Italia battuta dalla Georgia: Azzurri fuori dalla corsa al primo posto Sport

La Georgia ferma la corsa dell’Italia nelle qualificazioni ai Campionati Mondiali di Egitto 2021. Nella seconda giornata del Gruppo 3 gli azzurri cedono il passo a Chikovani e compagni, superati 28-25 (p.t. 13-11) in una partita vissuta sempre in rincorsa e senza mai ingranare definitivamente la marcia.

Un punto in due partite condanna la Nazionale alla eliminazione anticipata in un girone guidato dalla Romania - a punteggio pieno dopo il successo di oggi a spese del Kosovo - e che rende il primo posto irraggiungibile per Parisini e compagni nonostante la sfida di domani proprio contro i romeni.

LA PARTITA

Italia in campo con le novità Volarevic e Savini al posto di Iballi e di Ebner, ennesima vittima dell'attacco influenzale che ha flagellato la squadra in terra sannita. La squadra di Trillini, però, non riuscirà mai realmente a ingranare, risucchiata nel gioco lento, compassato e al tempo stesso fatale della Georgia. Troppi gli errori davanti a Tevzadze, momenti-chiave in primis: dal 23-22 al 55’ al 27-23 che, in un amen, spedisce all’inferno gli azzurri.

Il match si mette subito in salita. La Georgia affonda il colpo ad alternanza col giovane Tskhovrebadze e con Kbilashvili. L’Italia prova a rispondere con Bulzamini, autore in appoggio del 6-4 al 15’. Il 10-6 georgiano al 20’ costringe Trillini al time-out. Ci prova Volarevic a tenere a galla gli azzurri. Il gol che porta al 13-11 di fine primo tempo lo realizza Sonnerer, tra i più positivi in campo.

Non basteranno le reti del mancino altoatesino, però, a salvare la Nazionale. La lunga rincorsa si concretizza nel pari proprio di Sonnerer sul 18-18 al 43’. Turkovic illude gli azzurri col gol 22-21 al 51’. È la rete del vantaggio, spiraglio di luce in una partita faticosissima. I georgiani la girano ancora: 23-22. Segna ancora Turkovic per il 24-23. Poi solo Georgia, in una valanga che trascina gli azzurri in una via senza uscita. Il 2’ di Arcieri costringe Trillini all’extra player, che assieme alla fretta facilita i gol a porta vuota della Georgia. Sono i gol che chiudono definitivamente la partita.

L’Italia deve abbandonare anzitempo le possibilità di passaggio del turno.

Domani (h 18:00), in diretta su SKY Sport Arena (canale 204) e ancora al Palatedeschi di Benevento, la sfida conclusiva del girone contro la Romania.

La classifica aggiornata del Gruppo 3: Romania 4 pti, Georgia 2, Italia 1, Kosovo 1