Sannio Handball Club Benevento, pronti per la stagione agonistica 2021/22 ma... con la solita incognita del campo da gioco Sport

Si appresta a ripartire con la solita incognita del campo da gioco la stagione agonistica 2021-2022. Subito dopo la breve pausa estiva culminata nella partecipazione di una rappresentativa maschile del club ai tornei disputati rispettivamente a Gaeta, per l’internazionale “Calise Cup” di beach handball, e a Benevento per l’annuale Memorial “Nel Segno del Capitano”, si riavvieranno le attività sportive per tutte le categorie. Già completate le operazioni di iscrizione alla serie B nazionale e ai campionati regionali under 17 e 15 maschile, confermando la propria presenza tra i club di Benevento per quest’anno sportivo, anche se a qualcuno magari potrà dispiacere. Come avvenuto nella trascorsa stagione agonistica ci sarà, subito dopo le convocazioni per il raduno e le rituali viste mediche, il via agli allenamenti e la presentazione del roster con alcune importanti novità anche nello staff tecnico!

Se non è certo una novità l’esilio della compagine dell’H.C. Sannio di Benevento, dovuto all’ormai quadriennale mancanza del campo da gioco, anche se questa pluriennale assenza non vale per tutti i club sportivi cittadini, ma accomuna anche altre discipline sportive sull’argomento, benché dopo le note vicende sulla gestione delle strutture sportive si resti ancora in attesa di risposte istituzionali a semplici domande, il cambio al vertice societario rappresenta, invece, la prima novella. Infatti il club sarà guidato dalla prof.ssa Jlenia Izzo, con il neo eletto presidente che dopo aver accettato con particolare enfasi l’incarico, ha voluto anzitutto ringraziare il presidente uscente Luciano per l’incredibile resilienza dimostrata tra le mille difficoltà affrontate, specialmente nell’ultimo biennio. A lei ora l’onere e l’onore di sostenere il club di Benevento, supportata dal neo eletto vice presidente esecutivo Adriano Oropallo, insostituibile dirigente sempre presente e disponibile con tutti gli atleti, particolarmente apprezzato per la sua solidarietà e per la sua proverbiale lealtà. Entrambi vantano un’esperienza pluriennale nell’ambiente della Pallamano sannita.

La prof.ssa Jlenia Izzo già presidente del club femminile “Le Streghe”, proprio da lei fondato nel 2012, partendo dal noto “Campo solare dei Pimpanti di Benevento” con cui ha avviato per la prima volta in città la pratica agonistica della disciplina della pallamano al femminile riuscendo a conquistare nel 2013 la Coppa Campania U14 e nel 2014 il Campionato U16 regionale, conquistando con il club da lei presieduto l’accesso alle finali di categoria, disputatesi proprio a Benevento e classificandosi tra le prime sei formazioni d’Italia proprio con la guida dello stesso staff tecnico che oggi ritrova e conferma al SANNIO H.C. e con il quale ha potuto collaborare anche nella S.P. Valentino Ferrara di Benevento dove, costituitosi un nuovo team femminile, ha contribuito fattivamente alla prima storica partecipazione di una formazione femminile di Benevento al campionato di serie A2, nel 2015, per un periodo che ha attraversato ben 6 anni sportivi. Infine, proprio con il SANNIO H.C., nel 2018, ha collaborato alla partecipazione delle ragazze under 19 alle finali nazionali, anche in questo caso disputatesi a Benevento, conquistando un posto tra le prime 8 formazioni d’Italia. Adesso che si appresta a dirigere il Club si propone di riavviare immediatamente il settore femminile e potenziare la leva con dei corsi pomeridiani riservati ai più piccoli, augurandosi di poter ripartire dai progetti scolastici interrotti a causa della pandemia

Il vice presidente Adriano Oropallo vanta un’esperienza pluriennale nel mondo della pallamano avendo collaborato prima di approdare nel 2020 al SANNIO H.C. come primo dirigente già nelle fila della formazione cittadina della S.P.V.F. nel quadriennio dei campionati di serie A1 ed A2 oltre che nelle fortunate spedizioni delle formazioni giovanili che hanno partecipato alle finali nazionali a cui si è classificata la formazione sannita ogni anno dal 2014 al 2019. Molto apprezzato e praticamente insostituibile per il suo noto e fattivo contributo, si è dimostrato dirigente sempre presente e disponibile con tutti gli atleti e le atlete, particolarmente apprezzato per la sua solidarietà e per la sua lealtà, valore quest’ultimo oggigiorno sempre più raro a trovarsi, ma principio fondante di ogni società sana, strumento per costruire competenze poi trasferibili in altri contesti di vita. Un esempio ammirevole per il sacrificio e la dedizione con cui si è soliti ottenere risultati, che non vanno confusi con le vittorie, laddove non si accampano scuse di ogni genere per coprire le proprie evidenti mancanze, magari pronti a scappare di fronte alla minima difficoltà.

Il presidente ed il vice presidente colgono l’occasione per ringraziare per l’ospitalità ricevuta e per la vicinanza dimostrata al Club e ai propri tesserati nei trascorsi mesi estivi sia il “Centro Sportivo Malevento”, sito in contrada Pantano sia il Centro Sportivo Casa Sannitisito a Pacevecchia in via Bellini. Alle rispettive direzioni si vuole attribuire un particolare attestato di stima sia per la solidarietà che per la vicinanza espressa al SANNIO H.C., difatti, entrambi i centri sportivi cittadini sono da sempre attenti alle esigenze dei giovani, soprattutto in questo periodo storico e nel caso in specie disponibili ad accogliere temporaneamente un club sportivo che resta sempre senza un idoneo campo da gioco, sempre alla ricerca di una struttura sportiva idonea, in una battaglia che vede gli organi politici colpevolmente assenti, auspicando che qualunque sia la prossima amministrazione possa risolvere definitivamente e nell’interesse dei cittadini di Benevento questa annosa questione che evidenti ed enormi danni e tante disparità di trattamento ha generato.