Covid-19, al via la campagna di Confindustria Benevento per attivare una catena di solidarietà da parte delle imprese Economia

Confindustria Benevento avvia due importanti iniziative in risposta all’emergenza Covid-19. La prima riguarda una raccolta fondi per l’acquisto di materiale utile a fronteggiare l’emergenza in atto al fine di coadiuvare enti ed istituzioni che dovessero farne richiesta. La seconda riguarda una importante azione di comunicazione #confindustriamica che mira a richiamare l’attenzione sul senso di responsabilità sul contributo fondamentale che ciascuno di noi è in grado di fornire all’intera comunità”. E’ quanto dichiara Filippo Liverini, presidente di Confindustria Benevento.

Questo - sottolinea - è il risultato dell’incontro in Consiglio di Presidenza convocato ad horas via skype con l’obiettivo di portare avanti azioni necessarie a far fronte alle richieste provenienti dall’intera comunità. Tra le priorità da affrontare nell’immediato emerge quella della carenza di mascherine.

Sulla questione - rileva Liverini - abbiamo trovato risposte già da parte di imprenditori di spicco del territorio che si sono resi disponibili a verificare sia il reperimento delle stesse che l’eventuale messa in produzione.

Altra questione fondamentale da affrontare - sostiene il presidente di Confindustria Benevento - è senza dubbio quella del credito. Molte attività viaggiano ad una velocità ridotta con conseguente rischio di non riuscire ad onorare i propri impegni. Al riguardo sono state messe in atto iniziative dirette alla sospensione dei mutui e delle rate di finanziamento, ma queste misure potrebbero non essere sufficienti. Potrebbero rendersi necessari strumenti di finanziamento che tengano conto di un rating umano e dell’affidabilità e serietà dell’imprenditore e che contemperino la situazione di emergenza. Molte banche soprattutto a carattere territoriale hanno previsto strumento di questo tipo con tassi di interesse vantaggiosi che possano supportare finanziariamente il blocco delle attività e possano essere restituiti nel medio termine. Insomma un pronto soccorso finanziario in grado di rispondere all’emergenza di liquidità.

Tutte le esigenze, le priorità e le informazioni che dovessero essere utili - conclude Filippo Liverini - avranno una matrice comune #confindustriamica per avere la certezza che attraverso un filo conduttore comune non saremo mai soli che potremo canalizzare esperienze, energie, best practice necessarie a mutuare comportamenti virtuosi, ma soprattutto potremo, in un momento il cui la socializzazione virtuale è l’unica possibile, far sentire tutti meno soli e soprattutto spingere ciascuno a dare il meglio di se per superare questo momento”.