Vademecum sulla sicurezza nei cantieri edili. Ance e Sindacati insieme per affrontare la Fase 2 Economia

È pronto il Vademecum operativo per lavorare in sicurezza nei cantieri edili.

In vista della Fase 2 - spiega Mario Ferraro, presidente Ance Benevento - abbiamo lavorato con le Organizzazioni Sindacali di categoria, con il centro di formazione e sicurezza e con gli RLST con l’obiettivo di realizzare delle linee guida capaci di agevolare la riapertura dei cantieri. L’organizzazione aziendale vedrà necessariamente delle trasformazioni strutturali, (va rimodulato l’intero modello produttivo) che richiedono comportamenti responsabili al fine di garantire i massimi livelli di benessere e di sicurezza di tutti i soggetti della filiera. Il vademecum rappresenta solo un tassello dell’importante lavoro che stiamo mettendo in campo con il supporto indispensabile e proficuo degli Enti Bilaterali dell’Edilizia per guidare i nostri imprenditori, formare ed addestrare tutti i lavoratori verso la ripartenza del necessario e vitale comparto dell’edilizia, inoltre, siamo pronti ad affrontare anche tutte le ulteriori esigenze che di volta in volta dovessero presentarsi. Al riguardo verrà costituito presso il CFS uno sportello sulla sicurezza che sarà in grado di riscontrare tutte le casistiche che potranno presentarsi al fine di guidare le trasformazioni in atto”.

Il Vademecum è frutto della sinergica e fattiva collaborazione di ANCE con le Organizzazioni sindacali, FILLEA CGIL, FILCA CISL, FENEAL UIL gli ENTI Bilaterali di Benevento, gli RLST e con la condivisione delle autorità competenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Obiettivo dello stesso è quello di supportare le imprese ed i lavoratori, più in generale, i datori di lavoro nella fase di riapertura dei cantieri, Ance nazionale ha collaborato con la CNCPT per predisporre indicazioni pratiche rivolte a tutte le tipologie di imprese, piccole, medie e grandi, nonché ai lavoratori, declinando i corretti comportamenti da adottare in ambiente lavorativo, al fine di garantire i massimi livelli di sicurezza di tutti i soggetti coinvolti.

Il Vademecum approntato per Benevento, è stato preso come modello da altre territoriali in tutta Italia e rappresenta uno strumento fruibile e funzionale soprattutto per i lavoratori che dovranno approcciarsi nelle attività in cantiere con una serie di prescrizioni dettagliate per la tutela della loro salute.

Le aziende si apprestano ad affrontare profondi cambiamenti dell’organizzazione che dovrà prioritariamente tener conto del raggiungimento di obiettivi di salute e sicurezza facilmente raggiungibili grazie agli strumenti giusti di cui ci stiamo dotando, fondati essenzialmente su corrette relazioni industriali di positiva collaborazione tra parte datorile e sindacale, tra datore di lavoro e lavoratore.

Sempre per gestire questa fase emergenziale, l’ANCE di BENEVENTO e le OO.SS,FILLEA CGIL, FILCA CISL, FENEAL UIL istituiranno uno sportello sicurezza cantieri edile COVID-19, in stretta collaborazione con il CFS ed i RLST, per informare, formare e supportare imprenditori e lavoratori su tutte gli adempimenti normativi ed operativi per i cantieri.

Le imprese potranno chiedere informazioni, chiarimenti e assistenza in questa delicata fase di riorganizzazione ai seguenti recapiti:

Tel: 0824 364149 - Mail: benevento@scuoleedili.it

Nelle prossime settimane verranno organizzati alcuni momenti di approfondimenti, tramite webinar, per illustrate e divulgare il vademecum e tutte le procedure in tema di salute e sicurezza sui luoghi di lavori.