Impianto di depurazione mobile per lo scarico dei reflui delle abitazioni insistenti in località Cretarossa nel torrente San Nicola Enti

Nella giornata del 16 settembre 2020, a seguito di pressanti sollecitazioni del sindaco Mastella in Regione Campania, presso l’Ente Idrico Campano si è tenuto un incontro tecnico con il Comune di Benevento e con la Gesesa spa alla presenza del direttore dell’E.I.C. ingegner Belgiorno e dell’ingegner Manzi in rappresentanza della Regione Campania.

Erano, altresì, presenti per la Gesesa spa l’amministratore delegato ingegner Cuciniello (coadiuvato dall’ingegner Schiavo), per il Comune di Benevento il dirigente del Settore Lavori Pubblici Perlingieri e quello del Settore Ambiente Santamaria.

Oggetto dell’incontro è stato lo studio per la risoluzione della problematica connessa alla rifunzionalizzazione del depuratore cittadino sito alla località Cretarossa di Benevento.

Sulla base della progettazione preliminare già realizzata da Gesesa spa si è convenuto che la soluzione più efficace alla problematica in questione, sia in termini di efficienza della depurazione e sia in termine di riduzione dei tempi di intervento, è quella che prevede la realizzazione di un impianto di depurazione mobile per lo scarico dei reflui delle abitazioni insistenti in località Cretarossa nel torrente San Nicola. Tanto nelle more della realizzazione del progettando impianto di depurazione in località cimitero.

I costi dell’intervento di realizzazione dell’impianto di depurazione mobile, dopo il passaggio formale a Gesesa spa dei tratti fognari che recapitano nell’attuale impianto di depurazione, troveranno capienza a seguito dell’adozione del programma di interventi per l’approvazione dello schema tariffario MTI-3 da parte del Consiglio di Distretto Calore Irpino, programma la cui discussione è prevista in tempi brevi.

Al Comune l’impegno di completare la pulizia dell’area di impianto per consentire a Gesesa spa di effettuare i rilievi necessari e procedere alla progettazione esecutiva dell’impianto mobile in tempi brevi al fine di inviare la stessa per l’approvazione del programma di interventi sopra menzionato.