Dar vita ad un'alleanza dei moderati è quanto auspicato da Pid e Ume Politica

Si è tenuto oggi un incontro tra le delegazioni di Unione Meridionale e Popolari Italia Domani.

“I due raggruppamenti - si legge in un comunicato ufficiale - hanno convenuto che è necessario dare maggiore rappresentanza ai moderati, per raccogliere le istanze della società civile e del territorio.

Dopo un’ampia analisi della situazione politica della città di Benevento, si è concordato sull’esigenza della presenza di un raggruppamento civico frutto del coordinamento di forze dell’associazionismo civico attivo e dei movimenti di ispirazione popolare, cattolica e meridionalista”.

Le due delegazioni hanno concordato, quindi, sulla necessità di dar continuità agli incontri per tracciare le linee guida di un percorso condiviso.

“Dopo aver approfondito le varie tematiche all'attenzione del dibattito politico e amministrativo - cita la nota ufficiale - a partire dall’attuale situazione politica che vede una frammentazione delle coalizioni ed aggregati politici indifferenziati, si è passati all’analisi della situazione finanziaria del Comune di Benevento e delle necessarie azioni politiche di investimento culturale, economico ed occupazionale. È stato anche affrontato il delicato tema del federalismo municipale che sancisce l'autonomia finanziaria di entrata e di spesa per i Comuni, per valutare le possibili ricadute dal passaggio dalla finanza derivata a quella autonoma, le disposizioni in materia e come esse andranno ad incidere sulla qualità della vita dei cittadini stessi”.

I Pid ribadiscono, inoltre, che “pur confermando una valutazione positiva dell’incontro, si sono riservati di voler comunicare l’esito del confronto con il raggruppamento civico agli organi statutari del Partito avvertendo la necessità di compiere ulteriori approfondimenti nell’ambito del Comitato cittadino e nella sezione di Ambiente”.

Le delegazioni presenti hanno altresì ravvisata la necessità di sollecitare suggerimenti e contributi di idee “che cittadini, organizzazioni civiche e forze politiche intendessero dare al progetto “Benevento Domani”, per giungere alla costruzione di un programma condiviso per lo sviluppo economico, occupazionale, sociale e culturale del territorio della Città di Benevento. Nel caso di successive ed auspicate convergenze, si passerà a definire il programma di mandato e a tracciare il profilo di un candidato ideale per la carica di sindaco di Benevento, che sia in grado di raccogliere il gradimento ed il consenso dei cittadini beneventani”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre immagini