Campagna contro il pascolo abusivo. I forestali sequestrano tre cavalli incustoditi in località Rosati di Cautano In primo piano

Il personale dei Comandi Stazione del Corpo Forestale di Cautano, Cerreto Sannita, Sant’Agata dei Goti, San Marco dei Cavoti e Torrecuso hanno effettuato un’operazione per contrastare il problema del pascolo abusivo, vagante ed incustodito di animali equini inselvatichiti, che continuamente arrecano danno al patrimonio boschivo nonché a colture agrarie in atto, rappresentando pericolo per l’incolumità pubblica e privata.

I forestali hanno rinvenuto in località Rosati di Cautano (BN) nr. 3 capi equini ( due femmine e un maschio) che pascolavano incustoditi in terreno di proprietà demaniale adibito a rimboschimento di essenze di latifoglie.

Grazie alla collaborazione del Comune di Cautano e della Comunità Montana è stato allestito un recinto per la cattura degli equini.

Gli equini catturati, sono risultati non identificati e non riconducibili a nessuna proprietà, quindi sono stati sequestrati anche alla presenza di personale dell’A.S.L. di Benevento e attualmente sono custoditi presso una stalla di sosta della provincia.

Sono ancora in corso indagini per identificare eventuali proprietari dei cavalli sequestrati.

 

 

Altre immagini