#iorestoacasa, la campagna anticoronavirus del Partito Democratico Politica

La comunità del Partito Democratico anche nella situazione difficile dell’emergenza Coronavirus va avanti senza sosta perché può contare su centinaia di migliaia di persone tra iscritti, militanti, volontari, dirigenti e amministratori locali. E in questo momento di grande difficoltà si mette a disposizione del Paese, dando l’esempio e aiutando il Governo e la comunità scientifica nel rispettare l’invito a non spostarsi.

Abbiamo aderito e promuoviamo la campagna #iorestoacasa fuori e dentro i social. Vogliamo richiamare tutte e tutti alla «necessità di restare a casa per i prossimi giorni» e di ascoltare l’appello di medici, anestesisti, infermieri, amministratori locali.

Per fermare l’epidemia, che rischia di far collassare il sistema sanitario, chiediamo, a partire da noi, che ognuno faccia la sua parte e di comunicare agli altri che è importante fare lo stesso.

I nostri militanti, i nostri dirigenti locali e nazionali, i nostri eletti nelle istituzioni, così come le persone comuni, posteranno sui social la loro storia, il loro «perché» è giusto rimanere a casa e chiedere che tutte e tutti facciano altrettanto. Più gente si convincerà a seguire le raccomandazioni, prima tornerà la normalità nel nostro Paese.

Intanto, continuiamo ad usare i circoli come spazi di affissione delle informazioni relative ai comportamenti e ai servizi sanitari e sociali del territorio”.